ArteAttualitàRoma

Fondazione 3M porta il mito a stelle e strisce in Italia con la mostra “L’America per noi”

L'esposizione fotografica sarà aperta al pubblico fino al 5 ottobre presso il Centro Studi Americani di Roma

Inaugurata mercoledì 21 settembre al Centro Studi Americani di Roma, la mostra fotografica di Fondazione 3M – ETS “L’America per noi”, che raccoglie le immagini di tredici autori di stile e personalità diverse accomunati dall’intento di immortalare i simboli dell’immaginario americano, sarà aperta sino al 5 ottobre.

Gli scatti di Maurizio Coppolecchia, Sergio Tosi, Romana Zambon, Emilio Senesi; Enrico Barberi, Luigi Marco, Giuseppe Bellina, Gianna Spirito, Enzo Rocca, Linda Semoia, Maurizio Gabbana e Roberto Polillo si soffermano sulla spettacolarità dei paesaggi naturali e la caratterizzazione di quelli urbani, dove ai grattacieli che svettano nello skyline, agli edifici che sembrano sorgere nel nulla e alle scale di sicurezza che sono state teatro di innumerevoli film, si alternano case viaggianti che un Tir può spostare da un luogo a un altro.

L’America raccontata dalle immagini della Fondazione 3M – ETS, sapientemente selezionate dal critico della fotografia Roberto Mutti, non si riduce solo a un luogo geografico, ma rappresenta una dimensione dell’immaginario collettivo che nel tempo è stata sottolineata con forza dalla fotografia e dal cinema, forme artistiche fondate sulla capacità evocativa e di indagine dell’immagine. Un europeo, che più o meno consapevolmente porta sempre con sé i segni di una tradizione antica, si può infatti confrontare con un paese come gli Stati Uniti sempre e solo attraverso un filtro culturale, che gli permette di cogliere il senso della teatralità di questa grande nazione nella quotidianità.

Dalla collettiva dei tredici autori emerge fortemente come il mito americano serpeggi ancora nelle tracce visibili della Frontiera: in un treno a vapore che avanza, nel richiamo all’epopea del West, nella gioia di chi parte in nave per il Nuovo Mondo, nei rituali collettivi del divertimento e in quelli che evocano l’eterno ritorno dell’on-the-road con la musica da Woody Guthrie a Luis Amstrong a far da sottofondo. Ma, si ritrova soprattutto nella passione per i motori rombanti, nello sport praticato nei luoghi più diversi, nel senso dello spazio come metafora del futuro, nell’arte che sa essere popolare anche quando è elitaria.

La mostra “L’America per noi”, esposta al Centro Studi Americani di Roma, sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30.

Le opere esposte appartengono all’archivio di Fondazione 3M – ETS, istituzione culturale permanente di ricerca e formazione e proprietaria di uno storico archivio fotografico di 110 mila immagini, che si arricchisce costantemente e celebra quest’anno il suo 20° anniversario. La Fondazione 3M ha recentemente acquisito la qualifica di ETS (Ente del Terzo Settore) attribuita dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a quegli enti costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale che hanno dimostrato di avere le caratteristiche per essere iscritti nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS).

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: