fbpx
Cronaca

Estorsione aggravata dal metodo mafioso, arrestato un latitante nascosto tra Pomezia e Aprilia

Dall’alba di oggi, venerdì 4 novembre, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma sono all’opera per eseguire un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip su richiesta della Dda di Roma, nei confronti di 6 persone, ritenute responsabili a vario titolo di estorsione aggravata dal metodo mafioso, procurata inosservanza di pena e possesso di documenti di identificazione falsi. I militari del Nucleo investigativo di Roma hanno portato avanti le indagini da cui è emerso che uno degli arrestati, di origini catanesi, era latitante nel Lazio e, precisamente, aveva stabilito il suo covo tra Pomezia e Aprilia.

20160809171305-20150910143510-arresti-carabinieri

Articoli correlati

Controlla anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno