fbpx
ArdeaLitoraleSportTerritorio

Ardea primeggia al Campionato Italiano Giovani Promesse a Roccaraso

Gabriele campione d'italia di categoria

” La manifestazione di pattinaggio artistico, promossa dall’associazione culturale “Aironi Coraggiosi” di Ardea, in collaborazione con l’ IC Ardea I – Virgilio dello scorso 31 maggio ha rappresentato un’occasione per far conoscere a molti questo sport più da vicino ma anche un momento di allenamento ulteriore per i ragazzi del territorio di Ardea. Ragazzi che in questa settimana hanno partecipato al Campionato Italiano Giovani Promesse FISR (Federazione Italiana Sport Rotellistici) di Roccaraso.
Per il secondo anno consecutivo – ci informa il segretario dell’associazione Culturale Aironi Coraggiosi, Rolando Roberti – ha visto confermare Gabriele R., giovane atleta di Ardea, campione d’italia di categoria. Oltre al suo ottimo risultato tanti bellissimi piazzamenti degli atleti della Patty Art e allenati, è bene ricordarlo dal tecnico federale e pluricampione mondiale Federico Tassini, ma sopratutto ragazzi del nostro territorio, sottolinea Roberti.
“L’occasione concessaci dal preside Carlo Eufemi lo scorai 31 maggio – continua Roberti – ci ha spinti a perseguire sempre più i valori dell’impegno e della fatica nel raggiungimento degli obbiettivi nello sport, nella scuola e nella vita. In questo lo sport, che rappresenta l’ equilibrio tra mente e corpo, è modello di disciplina che insegna proprio a fare i conti con la fatica, in allenamento come in gara.
Questi giovani atleti del nostro territorio
hanno dimostrato a Roccaraso, come in altre occasioni, come la mera potenza fisica non sia affatto garanzia di vittoria e come, per ottenere un successo, siano fondamentali impegno e dedizione.
In questa condizione di equilibrio tra gesto atletico e concentrazione, la fatica smette di essere un ostacolo e si traduce di per sé in un valore: solo il sudore, la determinazione, la tenacia portano alle grandi conquiste.
Il «lavoro» quotidiano che un’ atleta svolge è un modello positivo per chiunque e in particolare per le nuove generazioni, perché in grado di educare al controllo degli impulsi, al miglioramento personale, all’intelligenza sociale.
Questi ragazzi, tutti, insieme ai loro genitori che con sacrificio costante li affiancano, rappresentano alcuni dei valori che la nostra associazione vuole perseguire, quei valori che indicano che ciò che conta davvero, non è un podio o una medaglia, ma la vottoria piu autentica: quella sulle proprie paure e sui propri limiti.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno