fbpx
AnzioCronacaNotizie dal Mondo

Anzio, salvataggio in mare a Rivazzura. Tra i soccorritori un finanziere in tavola da surf ha salvato due persone

Dopo numerose testimonianze, abbiamo ricostruito il salvataggio in mare allo Stabilimento balneare Rivazzura ad Anzio.   Tre persone intorno alle 16,45 si trovavano in mare. A causa della corrente fortissima non riuscivano a tornare a riva. Gli altri bagnanti vedendo la scena, si sono precipitati per soccorrerli, non riuscendo più a rientrare nemmeno loro. In pochi attimi, erano circa 15 le persone in difficoltà. I bravi bagnini dello stabilimento grazie ad una cima e ad una catena umana di persone, più di 100 hanno salvato tutti. Nella mischia dei soccorritori, composta da un dispiegamento notevole di Vigili del fuoco con i mezzi Marini, Polizia di Stato, Carabinieri, Polizia Locale, Guardia di Finanza, Protezione civile, un elicottero, due ambulanze ed una moto d’acqua, un finanziere al mare con la sua famiglia, si è distinto. Con la sua tavola da surf si è tuffato nel mare, salvando dall’annegamento sicuro due persone. La giornata di ieri, poteva trasformarsi in una tragedia immane, scampata grazie a tutti coloro che con coraggio e forte senso civico hanno sfidato la forza del mare, salvando la vita a 15 persone. Un atto eroico che meriterebbe un encomio speciale, ma che per ora ha la gratitudine eterna di chi è tornato a terra sano e salvo.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno