fbpx
AmbienteAnzioCittà Metropolitana di RomaNettunoRegione LazioUltim'ora

Anzio-Nettuno, intensificati i controlli a tutela dell’ambiente marino e costiero

Intensificati i controlli della Guardia Costiera di Anzio finalizzati alla tutela dell’ambiente marino. Sono stati effettuati già la scorsa settimana numerosi controlli a sorpresa sugli scarichi censiti lungo il litorale di giurisdizione.

Lo scorso martedì 18 luglio i controlli della Guardia Costiera hanno riguardato la qualità delle acque in uscita dai depuratori che confluiscono nel Mar Tirreno nelle località di Cavallo morto e Colle Cocchino, per il Comune di Anzio e in località La Perla-Cicco, per il comune di Nettuno.

Mercoledì 19 luglio, invece, gli uomini della Guardia Costiera sono intervenuti in mare con il loro mezzo G.C. L09 per consentire al personale tecnico dell’ARPA Lazio di effettuare undici campionamenti lungo le acque del litorale tra Anzio e Nettuno per verificare la salute del nostro mare.

La Guardia Costiera, con l’occasione, vuole ricordare che è sempre attivo il numero per le emergenze in mare 1530, attivo h24 e gratuito, che permette di mettersi in contatto con la capitaneria di porto più vicina alla località dalla quale viene effettuata la chiamata.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno