fbpx
AnzioNotizie dal Mondo

Anzio, identificati dalla Guardia Costiera due sub

UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO DI ANZIO
OGGETTO: EMERGENZA COVID-19 ATTIVITA’ PIANIFICATA DI CONTROLLO E SORVEGLIANZA DEL LITORALE DI GIURISDIZIONE E DEI PROSPICIENTI ARENILI IN OCCASIONE DELLE FESTIVITA’ DEL 25 E 26 APRILE 2020.
Nell ‘ambito dei controlli eseguiti in occasione delle festività del 25 (Liberazione) e 26 Aprile 2020, gli uomini e le donne in forza alla Guardia Costiera di Anzio, dando seguito a quanto all’uopo predisposto, hanno confermato il deciso impegno in termine di prevenzione e contrasto alle condotte illecite lungo il litorale di giurisdizione e dei prospicenti arenili, finalizzato alla corretta attuazione delle misure precauzionali per il contenimento del contagio da Covid-19.
In particolare, nella mattinata del 26, si è reso necessario un duplice intervento sia via mare che da terra: la motovedetta CP 859, impegnata in attività di pattugliamento del litorale, ha notato la presenza di due subacquei nelle acque prospicenti la riserva di Tor Caldara. A causa della esigua distanza dalla costa, non potendo utilmente intervenire direttamente, procedeva a informare della situazione la sala operativa del comando di Anzio. Sul posto veniva inviata una pattuglia da terra che ha provveduto ad intercettare i due soggetti sull’arenile e ad identificarli. Le due persone, non essendo state in grado di fornire valide giustificazioni, sono state sanzionate. La Guardia Costiera di Anzio manterrà il proprio impegno di vigilanza congiuntamente alle altre forze di polizia del territorio, anche in occasione del prossimo fine settimana del primo maggio.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno