fbpx
Senza categoria

Andrea Casta, Il violinista “Jedi”, atterra al Teatro Romano di Ostia Antica con “The Space Violin – Visual Concert” con un occhio alla solidarietà

L’Artista ha donato 200 biglietti omaggio per le associazioni impegnate nel sociale

Il violinista elettrico internazionale Andrea Casta il 22 giugno 2023 sarà per la prima volta sul palco del Teatro Romano di Ostia Antica con il suo concerto “immersivo”: “The Space Violin – Visual Concert” (biglietti disponibili su TIcketone e Oooh.events, inizio alle ore 21.00).

Dopo le date invernali sold out, Casta, conosciuto come “violinista Jedi” per il caratteristico archetto luminoso che ricorda la spada laser dei protagonisti di Star Wars, farà il suo debutto a Ostia Antica Festival, il Mito e il Sogno con il suo show unico tra musica ed esperienza visiva, reso ancora più potente dal contesto fuori dal tempo del parco archeologico.

Gli spettatori saranno coinvolti in un viaggio tra natura e futuro, con effetti immersivi creati in simbiosi al percorso musicale crossover che va da alcuni classici rivisitati (dai Queen a Bowie, da Morricone a Battisti) fino alle canzoni pop-dance che rappresentano le produzioni originali del musicista (Double Sun, The River e tante altre).

IL concerto avrà anche un riscontro solidale: parte del ricavato dell’incasso sarà infatti destinato all’Associazione Salvamamme, per la quale Andrea ha già sostenuto diverse iniziative negli anni, come per esempio “Sotto Lo Stesso Cielo” nelle periferie romane durante il lockdown del 2020; inoltre pacchetti di biglietti sono stati donati al Municipio X di Ostia per essere destinati a volontari e associazioni attive sul territorio.

Sul prestigioso palco dell’Ostia Antica Festival, giunto alla sua ottava edizione, Casta sarà accompagnato da IVANIX, dj, producer e sound designer di fama internazionale già insieme a lui in tour e al Circo Massimo per l’opening dei due concerti romani di Vasco Rossi dello scorso giugno, e da Paolo Zanetti, uno dei chitarristi più apprezzati nel panorama pop italiano. Sono attesi diversi special guest, tra i quali il Maestro Gianni Mazza, la vocalist internazionale Kiirah, al secolo Chiara Nasi, e Matteo “The H” Mangiavacchi, giovane rapper che ha fatto della sua disabilità il motore creativo e presenterà in anteprima “Never Give Up”, il singolo prodotto da Andrea e con la firma musicale di Gabriele Cannarozzo.  Il concerto vedrà anche 3 interessanti opening act a partire dalle 20.30 con Wecherù, al secolo Enrico Caruso, che si esibirà con il suo Handpan, a seguire il talentuoso Gabriele Muolo, giovane chitarrista fusion indirizzato verso il rock e soprattutto sul blues, con due brani, Strasbourg/St. Denis di Roy Hargrove e Freedom di Robben Ford e, per concludere, Ludovique, apprezzata cantante già nel cast di All Together Now su Canale5 che eseguirà per la prima volta dal vivo il singolo “Dimmi”, appena uscito.

Non mancherà la parte più immaginifica del Visual Concert che vedrà Andrea Casta nei panni del Comandante AJ, il protagonista del concept album fantascientifico “The Space Violin Project” che, con canzoni ed episodi video, proietta lo spettatore nel 2235 e vive nelle illustrazioni di Lorenzo Gubinelli. L’artista ha vinto quest’anno per la seconda volta in carriera il Dance Music Awards come Best Performer, ed è sempre più seguito anche grazie alle sue iconiche esibizioni allo Stadio Olimpico di Roma. Il suo tour estivo toccherà molti luoghi di interesse naturalistico in tutta Italia (tutte le date su andreacasta.it) con in evidenza i live sulle Alpi, al Water Music Festival (Pontedilegno-Tonale, 5 agosto) e il concerto all’Alba sulle Dolomiti del Brenta (Madonna di Campiglio, 27 agosto).

 

Info evento: biglietti, a partire da 20 euro disponibili su Ticketone https://bit.ly/concertocastaroma e su oooh.Events https://bit.ly/romaconcertocasta

Sono previste riduzioni per gli under 14 e per gruppi. Per info biglietteria mail booking@andreacasta.com – Telefono +39 347 2778997

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno