fbpx
Cronaca

Il primo Consiglio comunale di Anzio all’insegna delle emozioni

Giornata di emozioni e di promesse solenni. Il primo consiglio comunale di Anzio targato De Angelis è stato all’insegna dell’emotività, in parte prevedibile considerata la “sacralità” del momento. Dopo mesi di tensioni e di bagarre dovuta a un’intensa campagna elettorale, diversi esponenti della nuova giunta hanno mostrato il lato più sensibile della sfera politica. Il neo sindaco Candido De Angelis si è sciolto in un pianto liberatorio al momento del giuramento sulla Costituzione, il presidente del Consiglio comunale Massimiliano Millaci ha ricordato con affetto la figura dell’ex presidente Sergio Borrelli, dedicando questa giornata speciale a suo padre scomparso di recente. Momenti molto toccanti anche se successivamente il sindaco non ha indugiato nel rimarcare le emergenze della città, a partire dalla raccolta rifiuti, passando per la Sacida e il recupero dell’evasione dovuta ai mancati pagamenti della Tari. Una dichiarazione d’intenti molto netta, ora resta solo da attendere lo sviluppo delle tante idee messe in campo.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno