CronacaPoliticaRomaTerritorio

Neuropsichiatria infantile della Asl Roma 3, approvata mozione in consiglio regionale del Lazio per risolvere la carenza di personale

Nota del Capogruppo M5S del Municipio Roma X, Alessandro Ieva

Apprendiamo con molta soddisfazione che da oggi il Consiglio Regionale del Lazio, come già fatto dall’Assemblea Capitolina, dai Municipi X, XI, XII e il Comune di Fiumicino, si è espresso favorevolmente, sostenendo la nostra battaglia di diritto, con l’approvazione della Mozione presentata dal Consigliere Loreto Marcelli.

Abbiamo mobilitato genitori e docenti, raccogliendo migliaia di firme per essere ascoltati, perché la carenza di personale presso la ASL Roma 3 ha messo in ginocchio intere famiglie e il personale scolastico.

Risolvere la carenza di personale specializzato assumendo Neuropsichiatri infantili, Psicologi dell’età evolutiva, Assistenti Sociali, Logopedisti, TNPPE nei Servizi di Neuropsichiatria infantile (TSMREE) rispettando il diritto alle Cure e all’Assistenza per i nostri figli e alunni per l’accesso alle terapie psicologiche e psicoterapeutiche, è sempre stato il nostro obiettivo primario.

Vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno sostenuto, chi si è battuto in prima persona accanto a noi, chi ci ha creduto, ma ora che la Politica ha dato un chiaro indirizzo con gli atti approvati, si proceda celermente con l’espletamento degli atti amministrativi al fine di garantire livelli ottimali nei Servizi di Neuropsichiatria infantile della ASL Roma 3.

Lo dichiarano Michela Cori, Amelia Sansone e Bruna Pitrola del Comitato Promotore a sostegno del Servizio di Neuropsichiatria Infantile della ASL Roma.

“Con l’approvazione della mozione in Consiglio regionale del Lazio, presentata dal Capogruppo M5S Loreto Marcelli, si compie il passo politico definitivo per dotare finalmente i Servizi di Neuropsichiatria infantile della ASL ROMA 3, per anni inadeguati, di personale specializzato per l’assistenza e cure dei minori con patologie e soggetti con fragilità.

L’iniziativa parte dal “Comitato promotore a sostegno dei servizi di Neuropsichiatria infantile della ASL Roma 3”, capace di mobilitare migliaia di famiglie e docenti per far valere i loro diritti e quelli dei propri figli.

Il nostro gruppo consiliare M5S del Municipio Roma X ha sposato fin da subito questa battaglia di diritto attivandosi a tutti i livelli istituzionali, coinvolgendo i gruppi consiliari M5S dei municipi XI, XII, del Comune di Fiumicino, dell’Assemblea Capitolina e della Regione Lazio.

Un lavoro sinergico importante che ci porta a raggiungere un grande obiettivo, garantire l’assistenza continua e le cure per i bambini con patologie e dei soggetti con fragilità nella ASL ROMA 3 per anni inadeguata soprattutto nei servizi di Neuropsichiatria infantile”

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: