CronacaProvincia di RomaTerritorio

Monte Nuria, soccorso e recupero di tre giovani escursionisti romani

Incidenti di montagna

Tre interventi di soccorso sul monte Terminillo ieri. Il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico del Lazio è intervenuto prima, in mattinata, per recuperare una ragazza di origine polacca residente a Roma che durante un’escursione con un gruppo di amici era scivolata sul ghiaccio per oltre 200 metri in località Valle Scura. Nonostante la brutta caduta, la ragazza è finita su un cumulo nevoso senza riportare gravi traumi. E’ stata raggiunta via terra da una squadra del Soccorso alpino che, dopo aver constatato le buone condizioni, l’ha riaccompagnata al Rifugio ‘Angelo Sebastiani’ dove, ad attenderla, c’erano il 118, insieme a Carabinieri e Vigili del Fuoco.

Poco dopo, la stessa squadra del Cnsas è intervenuta sul Terminilletto per prestare aiuto a un gruppo di ragazzi, originari di Roma, impossibilitati a proseguire autonomamente a causa dell’attrezzatura non idonea al ghiaccio. I ragazzi, raggiunti in poco tempo dagli operatori del Soccorso alpino, sono stati dotati dell’attrezzatura idonea e guidati in piena sicurezza fino a valle senza alcuna conseguenza.

Infine, nella serata di ieri, il Soccorso Alpino ha supportato i Vigili del Fuoco intervenuti sul Monte Nuria per soccorrere tre escursionisti anche loro rimasti bloccati su un lastrone di ghiaccio. I tre sono stati recuperati dai Vigili del Fuoco e riaccompagnati a valle.

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: