Ultim'ora

Tor Vergata, arrestato 64enne per indebito utilizzo di carta di credito

L’uomo si era presentato in un negozio di articoli elettronici per acquistare due costosi telefoni cellulari

Si comunica, nel rispetto dei diritti degli indagati (da ritenersi presunti innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito che ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Vergata hanno arrestato un romano di 64 anni, incensurato, per indebito utilizzo di carta di credito.

L’uomo si era presentato in un negozio di articoli elettronici per acquistare due costosi telefoni cellulari, per un importo complessivo di 2.400 euro, presentando alla cassa una carta di credito prepagata intestata ad un’altra persona.

Quel particolare e l’insolita premura mostrata dal cliente, hanno insospettito la cassiera che, con un escamotage, è riuscita a segnalare quanto stava accadendo al “112”.

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Vergata, intervenuti sul posto in pochi minuti, hanno accertato che la carta era effettivamente intestata ad una persona residente a Milano, la quale, contattata telefonicamente, si è mostrata completamente estranea ai fatti, riferendo che era ancora in attesa di ricevere quella carta, spedita dalla sua banca qualche giorno fa. La vittima ha immediatamente sporto una denuncia dell’accaduto ai Carabinieri di zona.

Per questi motivi, l’uomo è stato arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, posto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: