Ardea, Neocliti (FdI) su operazione Salzare: "Nei mesi scorsi votata nostra mozione per ripristino sicurezza e legalità" - L'Eco Del Litorale | Notizie online


ardea

Ardea, Neocliti (FdI) su operazione Salzare: “Nei mesi scorsi votata nostra mozione per ripristino sicurezza e legalità”

Ieri mattina è stata effettuata un’ importante operazione, da parte dei carabinieri della compagnia di Anzio, diretti dal Capitano Giulio Pisani, per ripristinare legalità e sicurezza nella zona delle Salzare, ad Ardea.

“Sono molto soddisfatta – commenta Raffaella Neocliti, consigliere comunale del comune rutulo –  perché diversi mesi fa avevamo presentato una mozione, votata poi in aula, volta proprio a chiedere al sindaco un impegno particolare per il monitoraggio dell’area, al fine di contrastare gli insediamenti abusivi e di adottare anche le misure utili per garantire la massima sicurezza e il rispetto delle regole. La storia delle Salzare e’ abbastanza nota e più volte in passato avevamo chiesto maggiore attenzione: si tratta di una parte di territorio dove regna il degrado più assoluto”.

“Ci sono casi di abusi edilizi e di abitazioni occupate da persone senza titolo, che si allacciano anche alla corrente, in maniera non regolare. – aggiunge – Sono aumentati gli insediamenti abusivi, soprattutto di persone rom. Quando presentammo la mozione, il nostro timore era anche dovuto al fatto che con la chiusura del campo nomadi a castel romano, molti ex occupanti di quel campo avrebbero potuto poi spostarsi a le Salzare. Inoltre, tra le altre criticità riscontrate ci sono i roghi tossici, che generano un odore acre, rappresentando rischi all’igiene, alla salute pubblica e all’ambiente circostante”.

“Dunque, si tratta di una situazione al limite, dove è necessario un intervento – conclude Neocliti –  Per questi motivi, esprimo un  plauso per l’operazione odierna, con l’auspicio che quello di oggi sia solo l’inizio e si possa tornare definitivamente alla normalità. Non si può più continuare cosi. Voglio infine ringraziare i carabinieri e tutti coloro che hanno preso parte all’attività di ieri mattina, con la speranza che quello di oggi sia solo un punto di partenza”.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi