Basket, la Virtus Pomezia è stata ripescata: la serie C silver ora è ufficiale - L'Eco Del Litorale | Notizie online


copertina

Basket, la Virtus Pomezia è stata ripescata: la serie C silver ora è ufficiale

(MeridianaNotizie) Pomezia, 1 settembre 2021 – Ora è proprio ufficiale. La Virtus Pomezia Basket, dopo 24 anni, ritorna in serie C silver. Dopo la delusione della sconfitta con il Sora nella finale, la squadra del presidente Fabrizio Monni è stata ripescata e disputerà il prossimo campionato 2021/2022 tra le protagoniste del basket Laziale in serie C silver.

“Si tratta di una promozione per la quale abbiamo tanto lavorato e che, da due anni, era fra i nostri principali obbiettivi – ci racconta il presidente Fabrizio Monni – siamo una società organizzata e con uno staff competente e questo risultato è il frutto del lavoro di tutti. Una soddisfazione ancora più grande se penso che sono passati solo pochissimi anni da quando io ed il vicepresidente Mario Lemme abbiamo iniziato a condividere i nostri progetti ed i nostri obbiettivi, venendo considerati da molti dei visionari. Ora possiamo finalmente dire di aver centrato uno dei nostri obbiettivi ma non ci fermiamo di certo qui, il lavoro da fare è ancora tanto”

“Vorrei sottolineare –  interviene il vicepresidente Mario Lemme – che la nostra attenzione non è esclusivamente focalizzata sulla prima squadra ma su tutto il settore giovanile, a partire dal minibasket, che rappresenta il nostro futuro”.

Confermato alla guida della prima squadra coach Pancrazi. “Per la prossima stagione ripartiamo da Andrea Cirulli, nostro punto fermo – riferisce il mister – Il nostro direttore sportivo Mario Cardella è al lavoro da diverso tempo per formare un roster competitivo in grado di disputare un campionato da protagonisti. Fra qualche giorno potremo già dare i nomi di almeno 4 nuovi arrivi”

Tanto entusiasmo dunque con cui affrontare questa nuova stagione, entusiasmo che la Virtus Pomezia Bsket ha sempre dimostrato in questi anni portando avanti con caparbietà il suo progetto principale, quello di ridare alla città pometina il basket che per troppo tempo è mancato.

La strada sembra quella giusta, non ci resta che tifare e tornare ad abbracciarci, covid-19 permettendo, per incitare questo grande gruppo, e portarlo ad altre grandi vittorie per riscrivere la storia del basket pometino.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi