AnzioCronacaItaliaMondo

Anzio, pronto il nuovo regolamento delle verande, una misura contro i furbetti

Anzio, tutto pronto per il nuovo regolamento delle verande. Dopo due anni e diversi malumori degli esercenti, le pertinenze esterne delle attività commerciali saranno tutte uguali. Dal 2018 una direttiva del comune Anzio,  vietava di rilasciare autorizzazioni per la realizzazione di nuove pertinenze sul suolo pubblico, che non fossero semplici tavoli sedie e ombrelloni. Contestualmente si è proceduto a predisporre un nuovo regolamento per individuare aree nelle quali fosse possibile realizzare strutture in elevazione quali pergotende e gazebo. In merito l’assessore alle politiche del territorio Gianluca Mazzi ci ha spiegato: “Il regolamento prevede tutta una serie di prescrizioni necessarie non solo per il codice della strada, ma soprattutto per dare un nuovo disegno di città, con particolare attenzione alle aree urbane. Difatti le strutture dovranno essere di uguali materiali in base alle zone. Una particolare attenzione che riguarda tutto il centro urbano e le pertinenze che sono già state già condivise con la soprintendenza. Anche il piano colore dovra essere uguale. Stesso discorso per i vasi ed i fiori. Per intenderci sarà una  sorta di piano regolatore delle verande”. Nel progetto c’è anche una “zona rossa” dove saranno previsti solo tavoli e sedie come predisposto dalla soprintendenza, mentre in altre sarà possibile avere queste strutture solo in un determinato periodo dell’anno. Un cambio look che darà una nuova visione alla città, impedendo ai soliti furbetti di ampliare fuori misura le loro attività commerciali.

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: