CronacaMondoNettuno

Nettuno, 56enne sbatte la testa e muore nel suo appartamento

Ieri a Nettuno in un palazzo di via Gramsci è stato rinvenuto il corpo di un uomo senza vita. Il 56enne originario di Roma erano diversi anni che viveva solo in questo appartamento. Da una prima ricostruzione della polizia di stato, l’uomo sarebbe caduto accidentalmente sbattendo la testa. Dalla posizione in cui è stato trovato il corpo avrebbe cercato invano di rialzarsi ma la caduta sembrerebbe essere stata fatale. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia sul corpo che è stato portato al policlinico di Tor Vergata a Roma. L’uomo non aveva alcun rapporto con la sua famiglia che si è faticato a ricercare in queste ore.

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: