Reddito di Cittadinanza, Comune di Aprilia approva atto di indirizzo per Progetti Utili alla Collettività - L'Eco Del Litorale | Notizie online








aprilia

Reddito di Cittadinanza, Comune di Aprilia approva atto di indirizzo per Progetti Utili alla Collettività

Reddito di Cittadinanza, Comune di Aprilia approva atto di indirizzo per Progetti Utili alla Collettività (PUC). Riprendono colloqui con percettori

Con la ripresa delle attività, dopo il blocco dettato dall’emergenza sanitaria da Coronavirus, prende il via una fase molto delicata ed importante per i cittadini apriliani percettori di Reddito di Cittadinanza (RdC). Le 4 assistenti sociali assunte grazie ai fondi destinati al Distretto Socio-Sanitario LT1 riprenderanno i colloqui con i nuclei familiari percettori del sostegno per definire con loro un percorso personalizzato di accompagnamento all’inserimento lavorativo o all’inclusione sociale.

Inoltre, con la delibera n. 68 del 23 luglio 2020, la Giunta ha dato indirizzo per l’approvazione dei Progetti Utili alla Collettività (PUC) con cui i beneficiari di RdC saranno tenuti a svolgere, gratuitamente, nel Comune di residenza, almeno 8 ore settimanali, elevabili fino a 16 in casi particolari, nei diversi ambiti individuati: sociale, culturale, ambientale, artistico, formativo e di tutela dei beni comuni.

I nuclei che non saranno convocati dal Centro per l’Impiego per la sottoscrizione del Patto per il lavoro – per cui il bisogno è esclusivamente legato all’occupazione lavorativa – saranno convocati dai Servizi Sociali per la definizione del “Patto per l’inclusione” che prevede attività al servizio della comunità, di riqualificazione professionale, di completamento degli studi, nonché altri impegni finalizzati all’inserimento nel mercato del lavoro e all’inclusione sociale.

Nel “patto per il lavoro” e nel “patto per l’inclusione” saranno ben specificati gli impegni che i cittadini saranno tenuti a rispettare al fine di continuare a percepire il reddito di cittadinanza.

Il Comune è responsabile dei PUC e li può attuare in collaborazione con altri soggetti; a tale scopo sono stati riaperti i termini per la partecipazione da parte di Enti del Terzo Settore o associazioni per accogliere nell’ambito di proprie progettualità i percettori RdC tenuti a questo obbligo. Tutta la documentazione al riguardo è disponibile sul sito del Comune di Aprilia.

Tra i sostegni del patto di inclusione sociale sono previsti, inoltre, tirocini formativiattraverso i quali si intende dare un’opportunità ai partecipanti di sviluppare o ampliare le proprie competenze da spendere in future attività lavorative, attivando così un reale processo di inclusione sociale. A tal proposito sono stati riaperti i termini dell’Avviso Pubblico per la partecipazione di enti pubblici e privati come soggetti ospitanti dei tirocini. Anche per questo avviso, tutta la documentazione è disponibile sul sito del Comune di Aprilia.

“Dopo il lungo periodo di stop dettato dall’emergenza Covid-19, che ha sicuramente aggravato situazioni già particolarmente delicate, questa fase del Piano Povertà che prevede l’avvio dei colloqui conoscitivi, sarà decisiva proprio per andare ad analizzare le esigenze e apprendere le competenze professionali e trasversali dei beneficiari di RdC – commenta l’Assessora alle Politiche Sociali Francesca Barbaliscia – ma anche a sapere gli interessi personali utili a far emergere future possibilità lavorative. Credo molto nel sapiente lavoro che andranno a svolgere le assistenti sociali che proporranno ai percettori del RdC percorsi in coerenza con le loro aspirazioni. Colgo, altresì, l’occasione per invitare le realtà del Terzo Settore e le associazioni, nonché Enti Pubblici e privati a candidarsi per ospitare questi nostri concittadini ed offrire loro un’occasione di crescita importante sotto il punto di vista lavorativo e personale. Il patto per l’inclusione deve essere vissuto come un’opportunità esperienziale e formativa che mi auguro possa avere un prosieguo di autentica inclusione sociale”.

 





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi