AnzioCronacaMondoRoma Capitale

La solidarietà del presidente del coordinamento antimafia di Anzio e Nettuno a Lina Giannino


L’associazione scrivente esprime la sua solidarietà al consigliere Lina Giannino vittima di una grave intimidazione: ignoti hanno scritto varie ingiurie sul muro accanto alla sua abitazione. Già in passato la consigliera era stata oggetto di minacce: ignoti avevano squarciato le gomme della sua auto. Nel contesto di Anzio, negli anni, diversi attentati sono stati commessi ai danni di amministratori locali come l’ex  vice sindaco Giorgio Zucchini, l’ex assessore Alessandroni, l’ex assessore Patrizio Placidi e la segretaria comunale pro tempore Marina Inches. Spari, proiettili spediti ed incendi appiccati senza alcun colpevole individuato. Ci auguriamo che gli inquirenti facciano luce, al più presto,  su questi gravissimi fatti. 

Il presidente dell’Associazione coordinamento antimafia Anzio Nettuno Edoardo Levantini

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: