AnzioCronacaMondo

Anzio, la solidarietà a Lina Giannino

Nella notte scorsa sono apparse ad Anzio alcune scritte ingiuriose contro la Consigliera Comunale del Partito Democratico Lina Giannino. La dem già un anno e mezzo fa era stata vittima di un altro atto intimidatorio. Ad inizio mandato ignoti le avevano bucato le ruote della sua auto. Questa mattina la consigliera si é recata in commissariato per sporgere denuncia. La Giannino aveva discusso alcuni giorni fa sui social con degli utenti fb di Anzio.

Un gesto ignobile per cui l’Eco del Litorale esprime profonda solidarietà alla consigliera

Gli attestati di solidarietà del Partito Democratico:

Pd di Anzio

“Il Pd di Anzio esprime piena vicinanza e solidarietà al consigliere comunale Lina Giannino che questa mattina è stata presa di mira sui muri della città con delle frasi ingiuriose e irrispettose del suo agire politico. Ognuno in una città civile deve sentirsi libero di esprime dissenso, critica e persino umorismo senza dover incorrere in atteggiamenti intimidatori. La speranza è che di fronte ad un gesto tanto vile il Sindaco di Anzio si dimostri il sindaco di tutta la città e non solo della maggioranza e che la politica unita faccia sentire la propria voce e il proprio sdegno per ogni atteggiamento che cerca di limitare e schiacciare il dibattito politico e la libera espressione personale a chi oggi rappresenta forse l’unica opposizione. Il clima che si respira ad Anzio è probabilmente frutto di toni sempre sopra le righe e atteggiamenti di prepotenza e vessazioni che rendono insopportabile il confronto politico e civile. Atteggiamenti intimidatori che devono essere cambiati. Chiediamo un intervento forte delle forze dell’ordine per riportare serenità in un contesto ormai difficile.“

Rocco Maugliani coordinatore provinciale Pd

“A nome della Federazione del Partito Democratico della Provincia di Roma voglio esprimere i sensi della nostra solidarietà a Lina Giannino , consigliera comunale di Anzio, per le scritte contenenti minacce e ingiurie che sono comparse stamattina su diversi muri della città, alcuni anche vicini alla sua abitazione. Confidiamo nel fatto che le forze dell’ordine facciano luce sulla vicenda, assicurando i responsabili alla giustizia. Da tempo denunciamo un clima brutto in città, al quale purtroppo non sono estranei esponenti delle istituzioni locali con atteggiamenti spesso sopra le righe. Di fronte al susseguirsi di episodi intollerabili e indegni di un paese civile la reazione della nostra comunità politica sarà come di consueto ferma e netta. Non ci fate paura cari signori, noi continueremo a difendere i valori del buon governo, della tolleranza e della democrazia.”

Senatore Bruno Astorre segretario Pd Lazio

“Esprimo solidarietà e vicinanza mia e di tutta la comunità del Pd del Lazio al capogruppo del di Anzio Lina Giannino vittima del ripetuto atto intimidatorio subito.
Esorto le forze dell’ordine e la magistratura a porre la massima attenzione a tali intimidatori che minano la democrazia in quelle zone rivierasche. Spero che al più presto si faccia chiarezza su quest’ultima ma anche su quelle precedente perpretrate da ignoti contro rappresentanti nelle istituzioni locali”

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: