Nettuno, residenti di Sandalo di Ponente ostaggi di rifiuti, topi e corse clandestine - L'Eco Del Litorale | Notizie online








copertina

Nettuno, residenti di Sandalo di Ponente ostaggi di rifiuti, topi e corse clandestine

Degrado, topi e sporcizia sono il biglietto da visita del quartiere Sandalo di Ponente che fa capo ad Anzio, Aprilia e Nettuno. Nonostante le continue richieste di aiuto dei residenti che continuano a scrivere ai comuni da anni, la situazione è rimasta invariata. Circa duemila cittadini sono in balia degli eventi. Montagne di rifiuti sono abbandonati nelle strade dove giocano i bambini e la sera iniziano le corse clandestine delle auto. I cittadini terrorizzati si chiudono in casa per l’odore nauseabondo dei rifiuti, per il fumo dei roghi tossici e per paura di essere investiti. Le case sono  invase letteralmente dai topi che hanno preso il quartiere per una discarica. A contattarci ancora una volta una della tante residenti disperate: “Ho provato a contattare, gli enti preposti senza ottenere nessuna risposta. Rifiuti, roghi, le corse delle auto a tutta velocità non ci fanno dormire né vivere dignitosamente, vi prego aiutateci, abbiamo paura.” Una situazione a limite, sfuggita ad ogni forma di controllo e che con il passare del tempo desta sempre più preoccupazione.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi