Vicenda Quartiere Zodiaco: Il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis chiede l’intervento del Prefetto - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Vicenda Quartiere Zodiaco: Il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis chiede l’intervento del Prefetto

Vicenda Quartiere Zodiaco. Il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis, che esprime la sua vicinanza ai due agenti del Commissariato coinvolti ieri in un incidente stradale, chiede l’intervento del Prefetto: “Urgente agire, anche con il coinvolgimento dell’Esercito”

“Sono vicino agli agenti della Polizia di Stato, Susanna Careddu e Fabio Tagliaferro, coinvolti eri sera in un incidente stradale al Quartiere Zodiaco, con un’auto che è entrata in collisione con la volante, intervenuta sul posto a causa di una lite”.

Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis che, nella giornata di ieri, ha scritto nuovamente al Prefetto di Roma per chiedere “la programmazione urgente di interventi al Quartiere Zodiaco finalizzati, in particolare, all’immediato sgombero coattivo degli alloggi abusivamente occupati, alle successive fasi di supporto per la collocazione delle persone coattivamente allontanate, all’ausilio nella bonifica delle aree interessate ed il successivo presidio del quartiere”. 

“Tali operazioni, impossibili da condurre esclusivamente con la Polizia Locale, – scrive il Sindaco De Angelis – potranno essere conseguite esclusivamente mediante le Forze dell’Ordine, il cui espresso intervento si richiede, con il supporto dell’Esercito Italiano. Si evidenzia la necessità e l’urgenza dell’intervento, laddove l’occupazione abusiva non lede i soli interessi della parte proprietaria, ma lede anche il generale interesse dei cittadini alla convivenza ordinata e pacifica, assumendo una valenza eversiva”.

 





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi