AttualitàCittà Metropolitana di RomaItaliaMondoRoma CapitaleScuolaTerritorio

Il Comitato di Croce Rossa di Anzio e Nettuno “sostiene” gli esami di maturità.

Certamente il 2020 sarà annoverato tra gli anni che maggiormente hanno costretto tutti noi a porre in essere modifiche e cambiamenti nei comportamenti quotidiani. La Croce Rossa, in prima linea, è stata chiamata a confortare la popolazione in questa evoluzione veloce e radicale che ha interessato, e continua a farlo, vari settori sociali.

Grazie alla convenzione stipulata a livello nazionale con il Ministero dell’Istruzione, i  Volontari  e le Infermiere Volontarie del Comitato di Croce Rossa di Anzio e Nettuno si sono messi  a disposizione per supportare il personale scolastico degli Istituti Superiori del territorio che ne hanno fatto richiesta. Tutto ciò al fine di  affrontare al meglio l’emergenza Coronavirus. I volontari  intervengono negli istituti scolastici, sede di esame di maturità, per prestare questo servizio di prevenzione. Come scritto nell’accordo tra MIUR e Croce Rossa, infatti, in supporto al personale scolastico (docenti, personale ATA e di segreteria), controlleranno il regolare svolgimento dell’esame con la messa in pratica di tutte le direttive del Ministero per la sicurezza.
Tra le attività preventive attuate dai volontari la dimostrazione del corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e la corretta applicazione di tutte le misure contenitive del Covid.

 

Resp.Comunicazione e Immagine II.VV. Anzio-Nettuno

S.lla Daniela Magliacca

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: