ItaliaMondoParlamento EuropeoRoma Capitale

Agli Stati generali dell’Economia interviene anche il filosofo Filippo Cannizzo⁩

In occasione degli Stati generali dell’Economia, che si stanno svolgendo da sabato 13 giugno 2020 presso Villa Pamphili a Roma, è stato invitato a intervenire anche il filosofo Filippo Cannizzo, giovane intellettuale esperto di economia della bellezza e ritenuto tra le menti più brillanti in Italia. Filippo Cannizzo, autore del libro record di vendite “Briciole di Bellezza. Dialoghi di speranza per il futuro del Bel Paese” grazie al quale ha vinto il premio nazionale “Per la Filosofia” 2018 e il premio internazionale “SCRIPTURA” 2019, è un filosofo e ricercatore universitario, ha insegnato a Bologna, Napoli, Roma e, dopo aver collaborato con l’Istituto Luigi Sturzo e la Fondazione Ugo Spirito, ha diretto l’ICC Castelli; ideatore del Festival di Filosofia in Ciociaria, ha coordinato le iniziative di ResiliArt Italy: Bellezza di Unesco. Filippo Cannizzo, studioso esperto di economia della bellezza, è stato invitato a portare un contributo in merito a un settore strategico per progettare il rilancio e il futuro dell’economia italiana, quello della bellezza del Bel Paese, in linea con le parole che hanno introdotto questo importantissimo appuntamento solo pochi giorni fa. Tra i numerosi ospiti che interverranno nel corso degli Stati generali dell’Economia, in questa prestigiosa occasione Cannizzo presenterà il progetto di economia della bellezza che ha elaborato e di cui ha avuto modo di cominciare a parlare già nel corso delle centinaia di iniziative a cui è intervenuto negli ultimi due anni (tra cui si segnala la partecipazione al XIII UNESCO Creative Cities Conference Fabriano 2019, UMBRIA LIBRI 2018, BOOK PRIDE 2018, Human Festival 2019, Liberi sulla Carta 2019, il Maggio dei Libri 2019 e 2020).

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: