L’Istituto per Ispettori della Polizia di Stato di Nettuno apre le porte al 209° corso di formazione per Allievi Agenti - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Comunicati Stampa

L’Istituto per Ispettori della Polizia di Stato di Nettuno apre le porte al 209° corso di formazione per Allievi Agenti

Nella mattina del 15 giugno 2020 l’Istituto di formazione della Polizia di Stato di Nettuno ha ricevuto i frequentatori del 209° corso per Allievi Agenti. Sono stati accolti la prima parte dei 234 Allievi corsisti, che rimarranno presso l’Istituto per i prossimi sei mesi. Ne parliamo con Elvio Vulcano, Portavoce Nazionale del sindacato LeS (Libertà e Sicurezza Polizia di Stato).

D.: Vulcano, come è andata la fase dell’accoglienza?

R.: Abbiamo seguito con molta attenzione i tanti lavori messi in atto per preparare questo prestigioso Istituto di Polizia ad una accoglienza a prova di COVID.  Molti sono stati gli accorgimenti messi in essere, dall’ingresso scaglionato ad orari, agli alloggi singoli per allievo alla rimodulazione delle aule e alle lezioni online. Si è pensato a tutto nell’ottica del distanziamento fisico. Anche la mensa di servizio e il bar interno sono stati riorganizzati con restrizioni molto più severe di quelle previste per gli esercizi pubblici; quindi, un enorme lavoro di preparazione messo in essere in piena emergenza COVID.

D.: Perché ha citato le lezioni online?

R.: Questo è un corso un po’ particolare poiché si ci si è dovuti adeguare all’emergenza sanitaria in atto, cercando di salvaguardare in primis la salute degli allievi e del personale dell’istituto di formazione. Ci siamo trovati di fronte alla necessità di ripartizione degli ingressi, anche per non aggravare ulteriormente la situazione per la nota carenza di personale che vive il nostro comparto! Per questo motivo il corso si svolge fra fasi, alternate tra loro, di formazione residenziale presso le scuole e di formazione a distanza presso i luoghi di residenza, un modello nuovo quindi di formazione che ha richiesto un cambiamento repentino di un sistema ben consolidato da anni.

D.: Quindi dobbiamo dedurre che per lei è stato fatto un buon lavoro?

R.: Direi proprio di Si! La situazione sanitaria attuale e la complessità di questo istituto, che di fatto è una piccola cittadina, ha richiesto un vero sforzo organizzativo che il personale ha affrontato con il solito spirito di abnegazione.  Per questo, possiamo solo fare i complimenti al Direttore dell’Istituto dr. Giuseppe Mauro Volpe ed a tutto il personale dell’I.P.I. per l’accoglienza posta in essere ai nuovi Allievi.

D.: Che cosa direbbe ai nuovi Allievi Agenti che hanno varcato il portone dell’Istituto?

R.: Mi sento di dire loro che sono stati molto fortunati! Questa è una scuola che prevalentemente forma Ispettori, con un quadro docenti altamente preparato per questo tipo di formazione. Mi augurosolo, dal mio canto, che gli allievi ne approfittino appieno per la loro formazione professionale.

Roma, 16/06/2020                                                                                       Segreteria Nazionale

 





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi