Residenti al campo nomadi di Castel Romano, vengono bloccati e respinti dalla Polizia Locale di Ardea - L'Eco Del Litorale | Notizie online








ardea

Residenti al campo nomadi di Castel Romano, vengono bloccati e respinti dalla Polizia Locale di Ardea

Ardea, tentano di eludere i controlli. Residenti al campo nomadi di Castel Romano, vengono bloccati e respinti dalla Polizia Locale di Ardea. Ieri sera una pattuglia dei caschi bianchi rutuli, nota una Fiat Multipla che alla vista degli agenti presenti al varco posto su Via Strampelli, immediatamente cambia direzione, evitando il controllo e riprendendo la pontina con direzione Roma. Nell’occasione gli agenti riuscivano comunque ad annotare targa, modello e colore del veicolo nonché il fatto che a bordo vi fossero quattro persone.
I dati venivano immediatamente trasmessi alle altre pattuglie sul territorio, ma del veicolo ricercato nessuna traccia. Poco dopo le 19.00, in un momento in cui il personale era impegnato a verificare delle altre autocertificazioni, il veicolo senza minimamente rallentare al varco, ha proceduto indisturbato accedendo nel comune di Ardea. Immediata la reazione della pattuglia che richiamando l’attenzione delle altre pattuglie sul territorio, dava l’allarme ponendosi all’inseguimento.
Subito raggiunti i quattro venivano bloccati dapprima da due pattuglie e poi da una terza su via Strampelli. Dai controlli effettuati è emerso che i quattro fossero residenti a Roma al Campo Nomadi di Castel Romano. Elevate sanzioni per oltre 1000 euro e scortati sino al confine fuori dal territorio di Ardea.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi