Anzio, Ospedali Riuniti: 4 libri di storie vere in presentazione dal primo febbraio - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Anzio, Ospedali Riuniti: 4 libri di storie vere in presentazione dal primo febbraio

Proseguono gli appuntamenti culturali agli Ospedali Riuniti di Anzio e Nettuno. Dopo la prima edizione di Letture in Corsia, organizzata con Duemme di Angelo Pugliese e Giovanni del Giaccio, è stato avviato un ciclo di quattro presentazioni di libri gestito in autonomia dalla Direzione Sanitaria del Presidio Ospedaliero. I libri protagonisti dell’evento “Leggere fa bene” sono: “Sant’Ana-Incubo in Venezuela” il primo febbraio di Vincenzo Contino, che tratta di un errore giudiziario. Il protagonista resterà quattro anni chiuso in una prigione in Venezuela tra sangue morti e torture. Relatrice Mirella Mannozzi. Il letto in tasca-Pensieri sul letto” di Gisela Josefina Lopez il 7 marzo. Un racconto simpatico su come la vita ruoti intorno ad un letto dall’inizio alla fine. Il curioso giornalista” di Mario Nanni il 4 aprile. Un testo inserito nella preparazione degli esami di Stato di giornalismo e in ultimo “Il Clandestino” di Mauro Gavilucci il 2 maggio, dove il protagonista racconta di aver vissuto 8 mesi da clandestino in Brasile. Quattro storie vere, basate su fatti realmente accaduti agli autori. Appuntamenti assolutamente da non perdere perché: “La cultura è un’occasione di civiltà e l’ospedale è un luogo aperto ai cittadini”





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi