Feste in sicurezza: Successo al Porto di Nettuno - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Comunicati Stampa

Feste in sicurezza: Successo al Porto di Nettuno

Ha riscosso un grande successo la manifestazione “Feste in Sicurezza” organizzata dall’Assessorato alla Sicurezza e Polizia Locale guidato dal dott. Marco Roda che si è tenuto questa mattina presso il Porto Turistico Marina di Nettuno. Centinaia di bambini delle scuole del territorio hanno assistito e sono stati coinvolti direttamente nella attività dimostrative di Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco e Polizia Locale. Curiosità e interesse hanno destato anche la Lamborghini della Polizia di Stato e la Lotus dei Carabinieri, due mezzi speciali utilizzati per il trasporto di organi e che hanno stupito e appassionato gli studenti presenti: “Ringrazio il Porto Marina di Nettuno che ci ha ospitato – ha detto il Sindaco Alessandro Coppola – e ringrazio tutte le Forze dell’Ordine che sono qui presenti con le loro eccellenze e che ogni giorno lavorano per la nostra difesa e per la nostra sicurezza. Voglio bene ai miei cittadini, ma voglio tanto bene ai bambini perché sono il nostro futuro e la nostra gioia e vedervi qui in così tanti è bellissimo. Oggi hanno assistito ad attività che possono sembrare un gioco, ma che sono invece importantissime per la nostra sicurezza. Colgo l’occasione per fare gli auguri di Buon Natale a tutti i presenti” “Sono contentissimo di vedere una così numerosa partecipazione – ha affermato l’Assessore Marco Roda – e ringrazio di cuore le Forze dell’Ordine presenti oggi qui. Questo è evento è stato organizzato per parlare di prevenzione che è fondamentale per poter vivere meglio e migliorare la qualità della vita”. Un particolare ringraziamento va al Porto Turistico Marina di Nettuno che ha ospitato questo evento. “Siamo contentissimi di darvi benvenuto qui oggi – ha detto il presidente del Cda del Porto Marina di Nettuno Ugo Lori – abbiamo aderito immediatamente all’iniziativa del Comune di Nettuno perché la consideriamo davvero importante per la cultura, la promozione del territorio e dello spirito civico di tutti noi. Qui siete tutti a casa vostra, il Marina di Nettuno è parte del Comune di Nettuno e siamo molto vicini alla cittadinanza e invitiamo tutti a frequentare il Porto quotidianamente. Un saluto e un ringraziamento a tutte le Forze dell’Ordine e non sono che sono intervenute oggi. Per noi Sicurezza e Legalità sono principi che albergare in ciascuno sin dai primi giorni di vita”. A presentare l’evento e le varie attività la giornalista del “Il Tempo” Francesca Musacchio. La Polizia di Stato rappresentata dal Primo Dirigente del Commissariato di Anzio il dott. Andrea Sarnari, con il Commissario Antonio Oliverio, ha illustrato le attività della Scientifica e delle unità cinofile con un bellissimo pastore tedesco di nome Ares. A seguire è stata la volta dei Carabinieri con il Comandante della Compagnia di Anzio, il maggiore Lorenzo Buschittari che ha illustrato i pericoli dell’assunzione di alcol e droghe, soprattutto associati alla guida. I bambini hanno fatto un percorso a piedi muniti di visore che simulavano l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti toccando la pericolosità del mettersi alla guida in stato psicofisico alterato.  La Guardia di Finanza, rappresentata dal Comandante della Compagnia di Nettuno il Capitano Ambrogio Di Napoli, invece, ha messo in piedi una dimostrazione delle unità cinofile venute appositamente da Roma con uno splendido esemplare di pastore olandese impegnato nell’addestramento antidroga. La dimostrazione, nello specifico, ha riguardato la simulazione di un controllo in zona aeroportuale con il controllo di bagagli e valige. Simulazione di un incidente, poi, per gli uomini della Polizia Locale guidati dal Vicecomandante Albino Rizzo, che hanno inscenato uno scontro tra un’auto e una bicicletta ed hanno mostrato come si svolgono i rilievi e anche l’utilizzo dell’etilometro per la cui dimostrazione pratica si è offerta una gentile maestra che oggi ha accompagnato gli studenti. Gli Agenti hanno dimostrato come un semplice Mon Cheri, che la maestra ha mangiato immediatamente prima della prova dell’etilometro, possa dare un risultato positivo all’alcotest. In collaborazione con il personale paramedico della Coccinella Srl è stato, poi, fatto vedere come si soccorre un ferito di un incidente stradale. Particolare interesse nei bambini ha suscitato anche la dimostrazione del drone, utilizzato dal personale specializzato della Polizia Locale per il sorvegliamento del territorio e per il controllo ambientale dello stesso. Non sono mancate le dimostrazioni dei Vigili del Fuoco, giunti sul posto con un mezzo speciale attrezzato sia per gli interventi di spegnimento degli incendi sia per quelli di soccorso in caso di incidente stradali o recupero di feriti. I pompieri hanno fatto vedere ai bambini come si utilizzano gli strumenti in loro dotazione che vengono usati duranti gli interventi di soccorso di vario tipo. Successo anche per la dimostrazione della vicecampionessa europea di Kickboxing Piera Nasso che a risposto alle domande curiose dei bambini e si è intrattenuta con loro per firmare autografi. Una giornata di festa all’insegna della prevenzione e della sicurezza.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi