Ardea, cavallo gravemente denutrito muore. Inutili i soccorsi - L'Eco Del Litorale | Notizie online








ardea

Ardea, cavallo gravemente denutrito muore. Inutili i soccorsi

Ardea, deceduto un cavallo. L’animale si trovava in un terreno di proprietà privata il cui proprietario a quanto sembra, non se ne occupava (tanto da vivere al nord e spesso fuori Italia, nonostante la residenza ad Ardea). Acqua e cibo venivano forniti da un collaboratore della famiglia. Il cavallo, un maschio non castrato di 27 anni, presentava segni di grave denutrimento tanto da far suppore una grave patologia in atto (sicuramente blocco renale in corso e dolori estesi). Nonostante i primi soccorsi prestati dai veterinari ed i vani tentativi di rimetterlo in piedi, alla fine, stante la grave condizione dell’animale che in alcun modo reagiva, veniva scelta l’eutanasia come unica strada per mettere fine alla profonda sofferenza del cavallo. La puntura veniva effettuata dal veterinario incaricato dalla famiglia del proprietario, per tramite del loro avvocato. La morte avveniva alle ore 17 circa di ieri
Presenti sul posto:
La Polizia Locale, il comandante Sergio Ierace, l’avvocato del proprietario, il veterinario che ha eseguito l’eutanasia, ed i veterinari della Asl (Dott.ri Cerini, De Rosa e Frati)





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi