Nettuno, l’Istituto Trafelli incontra il carcere. Uno studio sul mondo della detenzione e dell’inclusione - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Comunicati Stampa

Nettuno, l’Istituto Trafelli incontra il carcere. Uno studio sul mondo della detenzione e dell’inclusione

Il giorno 12 novembre 2019, la prof.ssa S. Albarella e gli alunni del 5B liceo Maria Chiara Ariganello, Michele Ariganello e Chiara Recchia, nella fase di disseminazione del progetto “La scuola incontra il carcere”, hanno presentato le attività svolte presso il Liceo Chris Cappell di Anzio. La proposta formativa, nel corso dell’anno scolastico 2018-19, è stata sviluppata attraverso incontri con i volontari dell’associazione “Volare” e figure professionali dell’istituzione carceraria nonché la visione di film. La finalità è stata di avviare un lento, ma efficace “avvicinamento” al mondo della detenzione che ha prodotto un report su tutto quanto appreso dai ragazzi. Il progetto, considerati gli ottimi risultati riscossi, risponde alle finalità formative dell’Istituto orientate all’inclusione ed ha svolto un’efficace azione di diffusione delle tematiche sia all’interno dell’Istituto, prevedendo per l’anno scolastico in corso il coinvolgimento di tre ulteriori classi, sia all’esterno con l’avvio delle attività presso il Liceo Chris Cappell. Quindi da questo anno scolastico, oltre ad alcune classi del Trafelli, ci saranno anche alcune Classi del Chris Cappell che inizieranno a occuparsi di questa tematica. I ragazzi del Trafelli hanno fatto in questo incontro, una sorta di tutoraggio verso i loro compagni del Chris Cappell, raccontando la loro esperienza.

 



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi