Anzio, Pollastrini (M5S): Piani di zona “Le dinamiche politiche non passino sulla pelle dei più deboli” - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Anzio, Pollastrini (M5S): Piani di zona “Le dinamiche politiche non passino sulla pelle dei più deboli”

In questi giorni l’informazione locale ha dato ampio spazio alla vicenda dei piani sociali di zona del Distretto Anzio/Nettuno, il cui punto cruciale sarebbe la verifica dei fondi a disposizione per l’erogazione dei servizi alle fasce piu deboli della popolazione. Al di la della questione di quale Comune debba essere il Capofila, quello che interessa ai cittadini é i servizi vengano  erogati. Quali sono i servizi in atto? Il servizio domiciliare  é garantito? Quanto è stato speso e quanto ancora è disponibile? Le somme residue sono immediatamente disponibili? Ho quindi provveduto a richiedere la documentazione relativa ai piani sociali di zona ed in particolare:

L’importo complessivo dei trasferimenti della Regione Lazio al Distretto per i Piani di Zona;

L’ammontare del Budget attuale del Distretto; 

La tabella riepilogativa dei progetti e degli interventi erogati;

Il verbale dell’ultima riunione del Comitato Istituzionale, che è l’organo deliberativo del Piano Sociale di Zona.

È indispensabile fare al più presto chiarezza sull’argomento affinché le dinamiche politiche tra i Comuni di Anzio e Nettuno non passino sulla pelle dei cittadini piu deboli. 

Rita Pollastrini capogruppo M5S Anzio



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi