Anzio, una donna picchia uno studente di 13 anni ipovedente fuori la scuola trascinandolo per 100 metri - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Anzio, una donna picchia uno studente di 13 anni ipovedente fuori la scuola trascinandolo per 100 metri

Ieri mattina,  fuori l’istituto di via Ambrosini ad Anzio, un ragazzo ipovedente di tredici anni è stato picchiato da una donna all’entrata della scuola. Lo studente con gravi disturbi visivi affetto da un lieve ritardo, alle 8 di mattina è stato preso ad ombrellate sul volto e trascinato per la maglietta dal cancello fino dentro la scuola media per 100 metri. La vicepreside, che ha visto entrare la donna con il bambino con la maglietta strappata, ha preso i dati identificando la signora ed ha avvisato la madre alle ore 13. Portato in pronto soccorso ha riportato escoriazioni sul volto e sul collo per 7 giorni. Dalle prima ricostruzione pare che il bambino cantasse come fa sempre “Happy Birthday”, perché a breve avrebbe partecipato al compleanno della sorella. La cosa ha mandato su tutte le furie la donna. Nessuno dei presenti è intervenuto-ci riferisce la madre-in difesa del figlio che ha denunciato ai carabinieri il fatto.

A breve ulteriori aggiornamenti.



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi