Anzio, ancora problemi per la quota Udc. Il Senatore Saccone azzera il partito - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Anzio, ancora problemi per la quota Udc. Il Senatore Saccone azzera il partito

Il Senatore del Collegio Antonio Saccone, azzera l’Udc di Anzio, facendo decadere tutte le cariche cittadine. Una decisione presa proprio a ridosso delle ultime polemiche sollevate dall’ex assessore dimissionario Pino Ranucci e da alcuni membri del direttivo riguardanti la possibilità di far passare in opposizione i consiglieri Roberta Cafà e Roberto Palomba. Erano in molti infatti,  visto il passaggio in maggioranza ad auspicare al conferimento della delega cimiteriale o della presidenza del consiglio che era di quota Udc alla Cafà.

La lettera di Saccone:

“A seguito del necessario confronto con gli enti preposti, sia a livello Consiliare che di rappresentanza territoriale della città di Anzio si è deciso di indire il congresso cittadino secondo le modalità previste dal nostro Statuto, nei modi e nei tempi che verranno decisi successivamente. Pertanto in previsione di quanto annunciato e della nomina del relativo Commissario, tutte le cariche del Partito sono da ritenersi annullate.”



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi