Italia e Tunisia insieme a tutte le altre sponde del Mediterraneo per rafforzarne l’economia. Sorpasso storico dell’Italia-sulla Francia- che diventa il primo fornitore della Tunisia. - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Mediterraneo

Italia e Tunisia insieme a tutte le altre sponde del Mediterraneo per rafforzarne l’economia. Sorpasso storico dell’Italia-sulla Francia- che diventa il primo fornitore della Tunisia.

Abbiamo incontrato e intervistato, due dei componenti dei vertici della Camera di Commercio Italo Tunisina  e precisamente il Dott. Mourad Fradi Presidente della stessa e l’Avvocato Aslen Berjeb consigliere, intervista realizzata durante l’evento Italian Business Oscar che si è  svolto a Tabarka, all’interno della location incantevole dell’ Hotel La Cigale, alla fine del mese scorso, nella quale, leggendola potrete rilevare compositi messaggi e analisi interessanti a favore della produzione industriale e delle piccole e medie imprese italiane, che scegliendo la loro colocalizzazione  anche in Tunisia, fortificano il ruolo economico del Mediterraneo all’interno del mercato globale.

L’evento ritengo di poterlo definire un’occasione esclusiva per le aziende italiane collocate  in Tunisia da diversi anni, perché  attraverso l’organizzazione dell’Italian Business Oscar da parte della Camera di Commercio Italo Tunisina, le stesse, vedono riconosciuto e celebrato l’impegno speso per le proprie attività.

Italian Business Oscar è un evento pieno di contenuti e di presenze di Autorità istituzionali e governative, come i Ministri all’ Industria l’On. Slim Feriani e Ministro dei Trasporti l’On. Hichem Ben Ahmed componenti del governo tunisino;  rappresentanti governativi italiani come la Senatrice Marina Pacifico, il Deputato Claudio Mancini , nonché componenti di altri organismi a tutela e a sostegno delle imprese, ricordando tra gli altri l’UTICA.

Con noi il Presidente Fradi e il consigliere l’Avvocato Berjeb insieme per rispondere alle nostre domande:

Mourad Fradi Presidente

Avvocato Aslen Berjeb consigliere

 

  • Perché gli imprenditori italiani dovrebbero venire ad investire in Tunisia?

Risponde Avvocato consigliere Aslen Berjeb  – Innanzitutto Grazie per darci l’opportunità di parlare di IBO ( Italian Business Oscar)  e di sottolineare le eccellenze degli imprenditori italiani in Tunisia. La Camera di Commercio Italiano Tunisina sta sviluppando i rapporti fra la Tunisia e l’Italia, aiutando le aziende italiane stabilite in Tunisia. Questo evento è anche l’occasione per dare i premi all’ eccellenza italiana, per riconoscere il lavoro di alta qualità che stanno attuando in Tunisia a tutti i livelli… Siamo alla terza edizione  di IBO e tutti i riscontri ci indicano  un costante miglioramento…

  • Ci può menzionare aziende premiate negli anni scorsi?

Risponde il Presidente della Camera di Commercio Morad Fradi  L’anno scorso ad esempio ha ottenuto riconoscimenti la Colacem  e, quest’anno Safas e Olimpias, una delle società di produzione di Benetton. Sono davvero tante le imprese italiane di livello ed  eccellenza internazionale presenti in Tunisia. Vorrei sottolineare che non possiamo e non dobbiamo dimenticare la realtà delle piccole e medie imprese che offrono tanti posti di lavoro  in questo Paese e che stanno producendo utili  notevoli, al pari delle grandi aziende. Le piccole e medie imprese, che sono il cuore del tessuto economico italiano sono presenti in Italia come in Tunisia. Preciso che non è una delocalizzazione, ma una colocalizzazione, per permettere di essere competitivi, la concorrenza non è tra la Tunisia e l’Italia, ma semmai con l’Asia. E’ su questo concetto che dobbiamo lavorare insieme sulle due sponde del Mar Mediterraneo.

Il Consigliere Avvocato Aslen Berjeb prosegue: in Tunisia, abbiamo un numero importante di aziende, 800 aziende italiane suddivise tra aziende con capitale cento per cento italiano o misto con capitale tunisino. L’Italia è il secondo investitore in Tunisia. L’anno scorso ha superato la Francia con un sorpasso storico. L’Italia è diventata il primo fornitore in Tunisia e per l’olio, il nostro sogno è quello di avere l’Italia come primo cliente. Spezziamo una lancia in favore di questo. Un ringraziamento alle aziende italiane per quello che stanno realizzando , un riconoscimento per la loro attività in Tunisia. E’ questo il messaggio che vogliamo far passare con l’Italian Business Oscar.

  • Presidente, ci può  indicare quali sono gli argomenti strategici con cui  la Tunisia si propone agli imprenditori italiani per investire e localizzare?

Risponde il Presidente della Camera di Commercio Morad Fradi  E’ vero che la Tunisia offre un profilo fiscale interessante, ma ritengo che questo non sia il punto principale. Ritengo invece che il punto essenziale sia la manodopera qualificata, di altissimo livello e altamente competitiva. Quindi, essere nel cuore del Mediterraneo con gli accordi fra la Tunisia, il COMESA e gli altri Paesi, per un investitore italiano può significare  aumentare il volume d’affari in modo rilevante.

  • Avete una previsione numerica sui prossimi cinque anni, per gli imprenditori italiani che arriveranno in Tunisia’?

Risponde il Presidente della Camera di Commercio Morad Fradi  Sono centosessanta le imprese che sono affiliate con noi. Se riusciamo a mantenere il trend  e riescono anche  ad aumentare i loro utili saremo ancora più  soddisfatti .

Risponde anche Avvocato consigliere Aslen Berjeb  Mi permetta di sottolineare che il lavoro che stiamo pianificando – sia noi come Camera di commercio, che il Governo tunisino  – ha l’obiettivo di aprire una strada privilegiata per accogliere le imprese italiane in Tunisia.  Il braccio commerciale tunisino in Italia, la Fipa, sta lavorando su dei Road Show presentati in tutte le città italiane, in tutti i settori  di interesse, proprio per preparare ed assicurare l’accoglienza ad alto livello alle società italiane in Tunisia. Ovviamente, c’è  sana competizione tra Italia e Francia, ma noi rappresentiamo le bandiere d’Italia e Tunisia unite , proprio per implementare in modo vincente la presenza italiana .

Nadia Cantelli

 

 

 

Riportiamo il link dell’evento pubblicato sempre dalla nostra testata

Italian business Oscar le eccellenze italiane e tunisine con vocazione mediterranea

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi