Compleanno a Romics per Paperinik, tra fumetti, cosplayers ed effetti speciali - L'Eco Del Litorale | Notizie online








copertina

Compleanno a Romics per Paperinik, tra fumetti, cosplayers ed effetti speciali

Un mondo #FameZero passa anche per le foto di un mondo più consapevole sui temi della sicurezza alimentare e dell’alimentazione. È l’installazione multimediale Photowall che vedrete a Romics, il Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games alla Fiera di Roma dal 3 al 6 ottobre. Preferite festeggiare i compleanni? Sono 50 gli anni di Paperinik e 85 quelli di Paperino. C’è aria di festa a Romics che anticipa la commemorazione disneyana con un focus che vedrà Paperinik protagonista di ben nove storie inedite volte a riprendere le atmosfere originali del diabolico vendicatore donando loro un pizzico di modernità. L’obiettivo? Celebrare insieme questa ricorrenza visto che dietro la maschera c’è sempre l’amato Paperino. Tutte le novità di Paperinik e Paperino per i prossimi anni saranno svelate in un imperdibile incontro dalla data ancora top secret a cui prenderanno parte Alex Bertani, Direttore di Topolino, Marco Gervasio, disegnatore e sceneggiatore, e Andrea Freccero, Supervisore artistico di Topolino. Ma i quattro giorni di kermesse ne propongono di belle. Quattro Romics d’Oro previsti per quattro nomi cult del panorama visuale internazionale: Altan creatore de La Pimpa, cagnolina a pois, e poi Tito Faraci omaggiato con una mostra di originali. Ci sarà anche il Romics d’Oro per Stuart Penn, uno dei padri dei moderni effetti digitali che lavora oggi come Visual Effects Supervisor per lo studio inglese Framestore. Il suo nome è legato a film premiati con l’Oscar per i VFX quali Gravity di Alfonso Quaron, La bussola d’oro di Chris Weitz e Avatar di James Cameron. Suoi sono stati gli effetti della trasformazione del viso “umano” di Mark Ruffalo nel nuovo “Smart Hulk” di Avengers – Endgame ma gli appassionati di Romics conoscono bene il suo incredibile portfolio per titoli quali Guardiani della Galassia, Iron-Man 3, Il cavaliere Oscuro, Harry Potter e la camera dei segreti, X-Men, Pan, King Arthur e Alien Covenant. Federico Bertolucci, talentuoso disegnatore, candidato agli Eisner Awards per lo straordinario lavoro compiuto con Love, presenterà in anteprima il cofanetto Brindille. Che dire degli appuntamenti al Movie Village? “In questa edizione all’insegna dei grandi maestri del fumetto e dell’illustrazione italiana – racconta Sabrina Perucca, Direttore Artistico di Romics – abbiamo voluto fortemente portare alla luce un patrimonio praticamente inedito di fumetti, disegni, sceneggiature disegnate, vignette, ritratti che ci permettono di conoscere ancora più approfonditamente la poliedricità e lo straordinario talento di Furio Scarpelli, una delle figure di riferimento della storia del cinema italiano”. La mostra che verrà allestita a Romics, dal titolo Furio Scarpelli: pennello, china e macchina da scrivere, curata da Giacomo Scarpelli, Sabrina Perucca e in collaborazione con Gallucci Editore, sarà affiancata da un imperdibile incontro che si terrà sabato 5 ottobre che vedrà alternarsi preziosi interventi e testimonianze di registi, attori, personaggi del mondo della cultura e dell’arte che hanno lavorato con lui e amato le sue opere: Paolo Virzì, Paolo Eleuteri Serpieri, Stefano Disegni, Francesco Martinotti, Enzo D’Alò e Leopoldo Fabiani, moderatore dell’incontro.  Tante le novità della XXVI edizione tra cui spicca il lancio di un nuovo progetto, in collaborazione con la Sapienza, Università di Roma: Romics Innovation Lab for Creativity. Un laboratorio dedicato alla ricerca, promozione, sviluppo e supporto di progetti e innovatori attivi nell’ambito della creatività e dell’entertainment a impatto sociale che intende rilanciare la mission dell’entertainment, in particolare delle tecnologie digitali e della gamification per la risoluzione di grandi sfide sociali. L’evento che si terrà giovedì 3 ottobre, sarà articolato in un talk e vedrà la partecipazione di attori chiave dei settori dell’innovazione sociale quali tra gli altri: Luca Tesauro (CEO e Cofounder di Giffoni Innovation Hub), Lara Oliveti (CEO di Melazeta Digital Agency) e Matteo Moretti (designer e docente presso Libera Università di Bolzano).

Nella cornice del festival approda a Roma I Castelli Animati, Festival Internazionale del Cinema di Animazione, organizzato dall’Associazione Città dell’Animazione. E ancora. E ancora a Comics City, la città dedicata al fumetto dove il cartellone prevede incontri, presentazioni, fumetto in diretta, Live Performance, l’Artist Alley, l’Area Nuovi Talenti e l’Area Pro.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi