Il Coordinamento Antimafia segnala il silenzio del Comune di Aprilia - L'Eco Del Litorale | Notizie online








aprilia

Il Coordinamento Antimafia segnala il silenzio del Comune di Aprilia

RINGRAZIAMENTI AL SINDACO DI POMEZIA PER LA DELIBERA DI COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEL PROCESSO GANGEMI

Il 10 settembre scorso, la giunta di Pomezia, ha deliberato la costituzione di parte civile del comune della provincia di Roma nel processo contro esponenti della famiglia Gangemi. Il procedimento che riguarda estorsioni, attentati ed un tentato omicidio aggravati dal metodo mafioso avvenuti tra Pomezia ed Aprilia. Ringraziamo il sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà per la sua sensibilità di fronte a questi gravissimi fatti. Nel contempo registriamo il silenzio da parte dell’amministrazione di Aprilia nonostante le richieste, reiterate, dell’associazione Reti di giustizia e di altre realtà associative. Nei territori di Aprilia, Pomezia, Anzio, Nettuno e Ardea le consorterie mafiose sono fortemente radicate occorre quindi che tutte le istituzioni facciano la

IL PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE COORDINAMENTO ANTIMAFIA ANZIO NETTUNO EDOARDO LEVANTINI

 



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi