Riceviamo e pubblichiamo la lettera disperata di un cittadino di Nettuno: “Sandalo di Ponente viviamo nella paura e nel terrore” - L'Eco Del Litorale | Notizie online








copertina

Riceviamo e pubblichiamo la lettera disperata di un cittadino di Nettuno: “Sandalo di Ponente viviamo nella paura e nel terrore”

Nettuno, Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un residente del quartiere Sandalo di Ponente:

“Ad oggi, dopo le innumerevoli richieste di aiuto al comune, alle autorità competenti, al Prefetto, ai mass media e testate giornalistiche, ci troviamo nelle stesse identiche condizioni di sempre. Continuiamo a vivere nel terrore e nella paura, vittime di continue angherie da parte di loschi e spregiudicati individui che occupano totalmente la zona. Lo spaccio di droga e la prostituzione sono all’ordine del giorno, le strade sono deserte vista la chiusura ormai storica del passaggio a livello e la totale assenza di illuminazione in via Lago Maggiore e via Taglio delle Cinque Miglia, una zona dimenticata dagli uomini, neanche la posta viene più consegnata, pertanto la criminalità agisce indisturbata. I contatori dell’energia elettrica sono oggetto di contraffazione e furti e l’onesto cittadino è costretto anche a farsi carico di consumi altrui. Non abbiamo più bisogno di parole e promesse, non abbiamo più tempo, bisogna intervenire prima che la situazione degeneri. Voglio dire a chi ha potere, alle autorità locali, agli uffici competenti che devono intervenire nell’immediatezza, devono tutelare i cittadini onesti e non incoraggiare l’abusivismo e la criminalità con l’indifferenza, voglio dire che siete colpevoli, perché la totale assenza negli anni di interventi ha generato questo orribile scenario e soprattutto voglio dire a gran voce di non aspettare qualcosa di irreparabile per intervenire, non aspettate di finire in prima pagina dei giornali per una tragedia già da tempo preannunciata alla quale non avete posto rimedio.”



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi