L’ex assessore Patrizio Placidi, chiede di essere risarcito dal comune di Anzio - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

L’ex assessore Patrizio Placidi, chiede di essere risarcito dal comune di Anzio

L’ex assessore all’ambiente di Anzio Patrizio Placidi in data in data 05/06/2019 ha notificato al Comune di Anzio un atto di citazione innanzi al Tribunale Civile di Velletri a mezzo del quale veniva richiesto al Giudice di accertare e dichiarare l’inadempimento del Comune di Anzio agli obblighi verso il Sig. Patrizio Placidi: “derivanti dalla polizza assicurativa stipulata con la Unipol assicurazioni s.p.a. contro il rischio della responsabilità amministrativo contabile degli amministratori e dei dirigenti dell’ente locale, per sinistri riguardanti i giudizi contabili svoltisi dinanzi la Corte dei Conti definiti con la sentenza della Corte dei conti, sezione seconda centrale, n. 149/2010 del 9 febbraio – 22 aprile 2010 (…) e con sentenza della corte dei Conti, sezione Lazio, n. 873/2010 (…) e quindi condannare il Comune di Anzio al risarcimento del danno in favore dell’odierno concludente da quantificarsi nella complessiva di euro 77.768,71 al netto dello scoperto del 10% cui dovranno essere aggiunti interessi legali e rivalutazione monetaria, anche a titolo di risarcimento del danno da lucro cessante”

Il comune per resistere giudizialmente alle pretese avanzate dal Sig. Patrizio Placidi ha assunto l’avvocato Michele Lo Russo per un preventivo di spesa di 11.373,84 euro.





Top