Nettuno, torna l’atteso “Tracce Cinematografiche Film Festival” al Forte Sangallo - L'Eco Del Litorale | Notizie online










copertina

Nettuno, torna l’atteso “Tracce Cinematografiche Film Festival” al Forte Sangallo

Anche quest’anno nella rinnovata e suggestiva cornice del Forte Sangallo di Nettuno, si svolgerà l’ottava edizione del festival di cinema corto “Tracce Cinematografiche Film Festival” organizzato dall’associazione di promozione sociale e culturale “Tempo Meccanico”. Questo festival è internazionale e a rilevante impatto sociale per la qualità dei film proiettati.

Ecco il programma. Si comincia mercoledì 3 luglio 2019 alle ore 21.00 presso il cortile interno del forte con lo special guest, unico lungometraggio fuori concorso, del regista colombiano Maldonado, dal titolo “Dentro”. Una denuncia contro la violenza verso le donne e nelle relazioni intime.

Giovedì 4 luglio 2019 alle ore 21.00 ci sarà la serata dedicata a “Peppino Impastato”, vittima della violenza mafiosa con la proiezione del corto “Munnizza” e a seguire dibattito con la presenza di Rosario Napoli, poeta locale che ha conosciuto personalmente Peppino Impastato.

Nel fine settimana si entra nel vivo della gara con la proiezione dei corti finalisti e vincitori. Venerdì 5 luglio 2019 e sabato 6 luglio 2019 alle ore 21.00 ci sarà la proiezione dei finalisti. Domenica 7 luglio 2019, sempre alle 21.00, ci sarà la proiezione dei cortometraggi vincitori con la premiazione degli autori presenti.

Nel dettaglio: Kazuya Ashizawa dal Giappone, vincitore della sezione “free” con “Il mio cinema”. Giovanni Conte, menzione speciale per la sezione “free” con “Risorse umane”. Mariel Michel dal Canada e Kirilola dal Giappone, vincitori della sezione “videoclip” con “Helix”. Daria Binevskaia dalla Russia, vincitrice della sezione “sociale” con “Il mio nome è Petya”. Francesco Cannava, menzione speciale per la sezione “sociale” con il documentario “Veneranda Augusta”. Giovanni Ambrosino, premio <Mediterraneo> dedicato a “Claudio Lanzillotto”, con “Falling stars”. Chiang Yao dalla Cina, vincitore della sezione “animazione” con “St(r)ay”.

Inoltre, il venerdì, il sabato e la domenica, alle ore 19.00, i presenti potranno attendere l’avvio delle proiezioni con la presentazione di tre libri d’eccezione. Il venerdì Mario Contini Junior, prolifico autore locale, presenterà la nuova edizione di “Italiano per caso”. Il sabato Elio Crifò, introdotto da Lucilla Colonna, esperta di cinema del festival, presenterà “Esotericarte”. La domenica sarà la volta di Laura Spagnolo con il suo primo romanzo “Camici di carta” sul tema della dignità lavorativa. Presentatrice ufficiale del Festival sarà Giulia Furina, mentre Cheryl Brodsky sarà la traduttrice.

Tutto lo staff, nell’invitare cittadini, appassionati, amici, turisti e curiosi intende ribadire la natura indipendente, autonoma, artigianale e “no red carpet” del festival, da sempre all’insegna della collegialità, della relazione, dell’incontro, senza eccessivi filtri o payette, fra autori, registi e pubblico. Ci ritroviamo nei principi della solidarietà,  dell’accoglienza e del dialogo, perché crediamo, ed il premio <Mediterraneo> lo testimonia, che solo nell’incontro internazionale fra culture è possibile esprimere un cinema emotivamente coinvolgente e performante e non una passerella patinata che non diverte ed annoia. Purtroppo constatiamo che è sempre più un’impresa ardua realizzare questo festival, che mette Nettuno al centro della scena e dell’ambiente internazionale, perché la burocrazia ed i costi sono sempre più ingenti per chi, come noi, si autofinanzia.

Citiamo, a titolo di esempio, una spesa, fra le altre, che abbiamo dovuto affrontare: 520 euro per ottenere il permesso per utilizzare esclusivamente il cortile interno del forte. Tale spesa è comprensiva del pagamento degli straordinari del personale.  Detto questo non perdetevi tutto il Festival ed, in particolare, la serata delle premiazioni con la lettura delle motivazioni dei corti vincitori. L’ingresso è, come sempre, gratuito. Per informazioni sito: http://www.traccecinematografichefilmfest.it/

Tracce Cinematografiche Film Festival





Top