Anzio, operazione anti prostituzione della Polizia Locale. Fermo di 18 donne dedite al meretricio - L'Eco Del Litorale | Notizie online










anzio

Anzio, operazione anti prostituzione della Polizia Locale. Fermo di 18 donne dedite al meretricio

Operazione antiprostituzione, sul territorio comunale, condotta dalla Polizia Locale, durante la scorsa notte. Il Sindaco De Angelis: “Ora al via i controlli sulle attività commerciali, con particolare riguardo alla situazione di Lavinio Stazione”

La notte scorsa, in esecuzione dell’Ordinanza del Sindaco di Anzio, Candido De Angelis, la Polizia Locale, guidata dal Comandante, Sergio Ierace, ha effettuato un’operazione antiprostituzione con il fermo di diciotto prostitute (14 rumene, 2 nigeriane, 1 colombiana, 1 moldava), tutte dedite al meretricio ed alcune trovate prive di documenti identificativi.

Presso il Nucleo Operativo dei Carabinieri di Anzio e il Commissariato di Polizia si è proceduto con le operazioni di rito. Nel corso degli approfondimenti sono emersi precedenti di Polizia per furto ed altri piccoli reati. Per una donna di nazionalità moldava ed una nigeriana è stata avviata la procedura di espulsione.

L’Operazione ha visto impegnati sedici agenti ed ufficiali della Polizia Locale del Comune di Anzio, con cinque unità mobili, impiegati per questo servizio dalle ore 21,00 del 16 maggio alle ore 4,00 di questa mattina.

Le zone sono interessate dall’intervento sono: Via Nettunense, Via della Cannuccia, Via dell’Armellino, Via Batteria Siacci, Via del Combattente, attraversando i quartieri di Falasche, Lavinio stazione, Padiglione, Pocacqua e Villa Claudia.

“Insieme all’operazione antiprostituzione – afferma il Sindaco, Candido De Angelis –  saranno effettuati controlli sulle attività commerciali, con particolare riguardo alla situazione di Lavino Stazione. Interverremo al quartiere Zodiaco, con uno stanziamento di 600.000,00 euro, per riportare l’ordine e la sicurezza. In questo Bilancio, abbiamo stanziato le risorse necessarie per realizzare un moderno sistema di videosorveglianza in tutti i luoghi sensibili del territorio. Ringrazio – conclude il Sindaco, Candido De Angelis – tutti gli agenti e gli ufficiali della Polizia Locale per l’operazione condotta e le Forze dell’Ordine cha hanno collaborato”.

 

 





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi