Il Partito Democratico di Anzio per il 25 aprile - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Il Partito Democratico di Anzio per il 25 aprile

Il Circolo del Partito Democratico di Anzio “Angelo Vassallo” nell’ambito dell’imminente 74esimo anniversario della Liberazione dal Nazifascismo – il 25 Aprile – auspica una profonda e diffusa condivisione dei valori democratici nel nostro paese.

Nel 1945, la libertà dal giogo della dittatura, che prima di portare in guerra l’Italia, l’Europa e il resto del mondo, aveva avuto una progressiva fase di incubazione nelle allora potenze dell’Asse, tramite la denigrazione, lo scherno e la repressione del libero pensiero e della diversità.

La propaganda, sia attraverso i nuovi media dell’epoca come la radio, sia attraverso quelli tradizionali di allora, contribuì ad affermare la ascesa di un mondo e un sistema di valori in quei Paesi, illiberali e antidemocratici.

Oggi nel 2019, vi sono nuove forme di propaganda che sembrano affermare concetti, visioni e valori totalmente irreali e negativi, ma così concreti e coinvolgenti per chi li vive.

Il prossimo 26 Maggio sarà importante dare un segnale forte, attraverso l’elezione del nuovo Parlamento Europeo, affinché si eviti che questo stato di cose possa cristallizzarsi.

I valori della democrazia, della libera convivenza tra popoli, tra etnie e religioni distinte, sono tra i valori fondanti del 25 Aprile 1945 prima e della Carta Costituzionale del 1 Gennnaio 1948, poi: è nostro compito, portarli avanti.

Valori che nel nostro tempo sono continuamente messi in crisi non solo dalle ideologie ma anche da gravi e violenti fatti di sangue, come la serie di attentati kamikaze compiuti a Colombo, la capitale dello Sri Lanka, verso obiettivi cristiani il giorno di Pasqua, o come quello compiuto da un suprematista bianco in Nuova Zelanda, verso una moschea a ChristChurch meno di un mese fa oppure dagli attentati della “Nuova Ira” nell’Irlanda del Nord che hanno visto perdere la vita di una giornalista a favore della Pace in quella parte di mondo che dopo anni e anni di morti aveva visto prevalere gli accordi di Pace del 1998 voluti da Bill Clinton e Tony Blair di concerto col primo ministro dell’Eire dell’epoca.

Sta al Partito Democratico, in Italia, vegliare affinché il sacrificio e i sogni del 25 Aprile 1945 non vengano dimenticati e allo stesso tempo vengano ravvivati per  l’instaurarsi di un clima di pace, di concordia e di crescita globale. Ad Anzio, il Circolo PD “Angelo Vassallo” si adopererà sempre a tal proposito.

PD ANZIO



Top