Latina, minaccia con un coltello gli operatori del 118: arrestato - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Cronaca

Latina, minaccia con un coltello gli operatori del 118: arrestato

Domenica sera un equipaggio della Squadra Volante, è intervenuta al Pronto Soccorso dell’ospedale Goretti per la segnalazione di un uomo armato di coltello che stava minacciando di morte gli operatori sanitari; Gli agenti lo hanno bloccato e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un coltello da cacciatore che è stato sequestrato. Gli operatori sanitari hanno spiegato di essere andati su richiesta al 118, in via Terziarol per soccorrere una donna per presunta intossicazione da farmaci. Una volta sul posto, i sanitari hanno notato la donna distesa in posizione supina sul divano in stato confusionale, e l’uomo che con fare minaccioso gli intimava con un coltello in pugno “Sbrigatevi altrimenti vi spacco la testa, ho già fatto il carcere e non ho paura della Polizia”. Gli operatori hanno quindi prestato le cure alla donna portandola al pronto soccorso, ma l’uomo, sempre sotto la minaccia di un coltello, è salito sull’ambulanza continuando con le minacce. In Pronto Soccorso l’uomo è stato bloccato, si tratta di M. S. di 45 anni, pregiudicato, arresto per Minacce aggravate e pubblico ufficiale e porto di oggetti atti all’offesa.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi