Roma-Frosinone 4-0, poker giallorosso in vista del derby - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Cronaca

Roma-Frosinone 4-0, poker giallorosso in vista del derby

Dopo la pesante sconfitta di Bologna, nella sesta giornata di Serie A, allo Stadio Olimpico, la Roma vince contro il Frosinone 4-0. Vantaggio giallorosso al 2′ di Cengiz Under, raddoppio di Pastore al 28′ e tris di El Shaarawy al 35′. Nella ripresa poker di Kolarov nel finale

Inizia la partita ed è subito Roma, Cengiz Under  fa partire un missile dalla distanza e al 2′  infila alle spalle di Sportiello: 1-0.  Immediata reazione del Frosinone al 3’su calcio da fermo ma Olsen blocca. Al 12′ ancora Frosinone pericoloso con Pinamonti ma il colpo di testa finisce fuori. Al 23′  ci prova  Schick ma il tiro finisce a lato della porta del Frosinone. Ancora una bella manovra dei giallorossi, Kolarov arriva al cross dalla sinistra ma Pastore da buonissima posizione spara alto. Al 26′ Roma vicina al raddoppio con Schick, il tiro, deviato da Sportiello si stampa sulla traversa. Passano pochi minuti e Pastore al 28′ firma il raddoppio con un gol di tacco che fa impazzire lo Stadio Olimpico. Al 35′ Under serve un assist per El Shaarawy, italoegiziano  che deposita facilmente in rete: 3-0. Al 45′ l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

Il secondo tempo inizia con un cambio, entra Marcano, esce Manolas. Al 63′ giallorossi vicini al gol con Under che con un cross deviato dalla destra prende la traversa. Al 65′ cambio per il Frosinone, dentro Ciofani, fuori Pinamonti. Cambiano anche i giallorossi dopo un minuto, dentro Zaniolo, al suo esordio in Serie A, fuori Pastore. Al 71′ doppio cambio per i ciociari, entrano Soddimo e Campbell, escono Ciano e Cassata. Grande occasione per i giallorossi al 72′ con Schick, ma il cieco liscia il pallone davanti al portiere. Terzo cambio per i giallorossi al 81′: fuori De Rossi, dentro Luca Pellegrini. Al 87′,  su assist di Pellegrini, arriva il poker con un Kolarov. Dopo due minuti di recupero finisce la partita con il risultato di 4-0 per i giallorossi.

“Ho parlato con i ragazzi nel prepartita, è come se avessimo cominciato un nuovo campionato. Dovevamo partire bene, con la giusta mentalità, con il desiderio di fare quello che sappiamo, con intensità, con l’anima che c’è stata stasera. Non era facile vincere, soprattutto contro una squadra che aveva fatto benissimo contro la Juventus” ha dichiarato Eusebio Di Francesco al termine della sfida dello Stadio Olimpico.

“Questo è un punto di partenza – ha proseguito Di Francesco – Non abbiamo fatto niente, era importante portare a casa i tre punti, ritrovare determinate situazioni, fare gol, ridare fiducia a tanti calciatori: questo ci permetterà di affrontare al meglio una sfida come il Derby”.

ROMA-FROSINONE 4-0 

MARCATORI — Under al 2′, Pastore al 28′, El Shaarawy al 35′ p.t.; Kolarov al 42′ s.t..

ROMA (4-2-3-1) — Olsen; Santon, Manolas (dal 1′ s.t. Marcano), Fazio, Kolarov; De Rossi (dal 37′ s.t. Lu. Pellegrini), Nzonzi; Under, Pastore (dal 22′ s.t. Zaniolo), El Shaarawy; Schick (Fuzato, Mirante, Karsdorp, Cristante, Juan Jesus, Lo. Pellegrini, Dzeko, Florenzi, Kluivert). All. Di Francesco.

FROSINONE (3-5-2) — Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Chibsah, Crisetig, Cassata (dal 27′ s.t. Soddimo), Beghetto; Ciano (dal 27′ s.t. Campbell), Pinamonti (dal 20′ s.t. Ciofani) (Bardi, Ghiglione, Molinari, Vloet, Perica, Brighenti, Salamon, Krajnc). All. Longo

ARBITRO — Di Bello di Brindisi

NOTE — Spettatori 34.380, incasso di 940.785 euro. Angoli: 4-3. Ammoniti: Campbell per comportamento non regolamentare. Recupero: 0′ p.t., 2′ s.t..

 

Foto: A.S. Roma

Foto: A.S. Roma

Foto: A.S. Roma

Foto: A.S. Roma

 

 

 

 

 

 

 

 





Top