NON C’E DUE… SENZA TRE! TORNA CON SETTE SPETTACOLI LA RASSEGNA TEATRALE ‘RIDENDO… SOTTO LE STELLE’ Dal 30 giugno al Centro Ecumenico di Valle Schioia a Lavino stazione - L'Eco Del Litorale | Notizie online










Comunicati Stampa

NON C’E DUE… SENZA TRE! TORNA CON SETTE SPETTACOLI LA RASSEGNA TEATRALE ‘RIDENDO… SOTTO LE STELLE’ Dal 30 giugno al Centro Ecumenico di Valle Schioia a Lavino stazione

Arriva l’estate con la sua voglia di stare all’aperto, di vivere in spensieratezza le serate, fuggendo alla calura delle proprie mura domestiche e cosa c’è di meglio se non farlo divertendosi a teatro?

Come recita il nostro titolo, anche quest’anno, non poteva mancare ‘RIDENDO… SOTTO LE STELLE’, la terza rassegna di teatro comico amatoriale che, dal luglio del 2016 ha luogo presso il teatro all’aperto del Centro Ecumenico SS.Anna e Gioacchino di Via di Valle Schioia, a Lavinio Stazione.

L’Associazione Leonardo di Ardea, in partnership con Radio Omega Sound, la Radio Amica (FM 91,400 e 102,200 Mhz), dopo il grande successo riscosso dalle edizioni precedenti, hanno deciso di organizzare nuovamente la piccola kermesse teatrale, che avrà inizio sabato 30 giugno alle ore 21.

L’organizzazione aveva avuto qualche dubbio sulla scelta delle serate, perché come avviene durante un avvenimento di portata mediatica come il campionato mondiale di calcio, c’è sempre il rischio di andare a ‘scontrarsi’ con una gara dell’Italia, ma l’eliminazione della squadra dell’ex CT Ventura, ha permesso di individuare le giornate per le sette serate d’estate, senza alcun patema d’animo.

Si inizierà, proprio come è accaduto l’anno scorso, con l’esibizione degli Allievi del Laboratorio di teatro del ‘Centro Ecumenico’ che, giocando in casa, apriranno la manifestazione  -per l’appunto- sabato 30 giugno con una commedia non certo ‘facile’ per la dozzina di promettenti attorini, la cui età varia dai 12 ai 14 anni.

Parliamo di ‘Storia di una notte di mezza sbornia’, scritta nel 1936 niente po-po di meno che dal grande Eduardo De Filippo.

A firmare la regia dell’opera è il maestro del Laboratorio, Michelangelo Pastore.

La settimana dopo si esibirà sul palco una compagnia di Pomezia gli ‘Attori X Caso’, che proporranno la Commedia musicale ‘Napoli mille colori’ di Riccardo Passalacqua, per la regia di Claudio Natili.

Sabato 14 luglio tornerà una compagnia tra gli aficionados, di questa rassegna, visto che l’ha tenuta a battesimo proprio tre anni fa con un loro spettacolo; parliamo de ‘Le Ali del Serafino’, che provengono da Roma, zona Torre Spaccata, e che propongono una bellissima commedia di Neil Simon, ‘La strana coppia’.

Commedia che portata sul grande schermo, fece la fortuna di due grandi del set, come Walter Matthau e Jack Lemmon. Questa che gli spettatori vedranno è la versione femminile della commedia, adattata dallo stesso Simon, qualche anno dopo l’uscita dell’originale.

Venerdì 21 luglio sarà la volta di un’altra compagnia ‘di casa’, quell’Arte povera, che mosse i primi passi proprio su questo palcoscenico.

Luigi Angelo Grande curerà la regia de ‘Fausto e gli sciacalli’, di Gianni Clementi.

Sette giorni dopo sarà la volta della grande ‘scommessa’ di questa terza edizione, uno spettacolo (come si dice nell’ambiente) ‘One man show’, ‘Il grigio’, lungo monologo di Giorgio Gaber & Sandro Luporini, la cui interpretazione è affidata al giovane, ma promettentissimo attore patavino Jacopo De Santis, che interpretazione dopo interpretazione, ha scalato le vette del successo, arrivando ad essere ormai un professionista del palcoscenico. Una presenza, quindi, ‘di lusso’ per la Rassegna che sarà possibile grazie all’amicizia che lega l’attore agli organizzatori.

Le due serate di agosto avranno come protagoniste le due compagnie che organizzano la manifestazione, sabato 4 agosto andrà in scena la Compagnia ‘Arte Nativa’ di Ardea con ‘Quando il gatto non c’è…’, opera del duo britannico Johnnie Mortimer & Brian Cooke, che si ispira alla simpatica serie televisiva degli anni settanta George & Mildred’. La regia è di Michelangelo Pastore.

Sabato 11 agosto, a conclusione delle sette serate, il Gruppo Teatrale  ‘In cielo… e in terra’ di Anzio proporrà il ‘giallo maccheronico’, ‘Colpo grosso in Via Leonina’ di Maurizio D’Eramo,  che ne curerà anche la regia.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21:00 e saranno gratuiti.

 





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi