COME LE MIMOSE. L'Arte, la Comunicazione, la Musicoterapia, il Benessere, e lo Slow food, per la positività.








Arte

COME LE MIMOSE. L’Arte, la Comunicazione, la Musicoterapia, il Benessere, e lo Slow food, per la positività.

COME LE MIMOSE. L’Arte, la Comunicazione, la Musicoterapia, il Benessere, e lo Slow food, per la positività.

23 febbraio dalle 15 alle 19 – Casa dei Diritti Milano.
Via De Amicis, 10.

Dovrebbe essere sempre 8 marzo. E le donne avrebbero il diritto di ricevere attenzione, e non solo mimose, in tutti i giorni dell’intero anno solare.
La scrittrice e docente di Cinematografia Ketty Carraffa ha una mission, oramai da molti anni, e oltre a partecipare e realizzare eventi nella Giornata Internazionale della donna, organizza nel corso dell’intero anno, collegandosi al fiore simbolo( la mimosa ) eventi speciale e “milanesi”, anche in date lontane dall’ 8 marzo. Lo scopo è invitare alla positività e all’unità, sia le donne che gli uomini,  per non dimenticare mai i diritti sociali, umani e del lavoro, da difendere sempre insieme.
Nell’evento “Come le mimose”, del 23 febbraio, che si svolgerà a Milano, presso la casa dei Diritti, (dalle 15 alle 19), per cui l’associazione Occhio dell’Arte di Lisa Bernardini cura la comunicazione, gli ospiti cercheranno di infondere positività e riflessione su molti temi e azioni, che possano far bene sia al corpo che alla mente: Musica, Bellezza, Medicina Estetica, Benessere e Slow Food.
Ogni “esperto” chiamato a fare una piccola riflessione porterà un supporto di condivisione e di positività dal proprio ambito di lavoro.
Ketty Carraffa, ideatrice e curatrice del Progetto: “COME LE MIMOSE, l’8 marzo 365 giorni l’anno”, nato nel 2014, formato da un libro e un dvd di racconti di donne vittime di discriminazione, con la sensibilizzazione nelle scuole, introdurrà il pomeriggio con un pensiero rivolto alla Comunicazione, ai Social e allo shopping compulsivo, di cui sono vittime tantissime donne.
Il Dott. Moraca Riccardo, medico di base e musicista, farà il suo intervento sulla Musicoterapia e allieterà il pubblico con alcuni suoi brani, tra i quali: “Fibrillazione atriale” e un pezzo dedicato alle donne vittime di violenza, “La mattina appena sveglia”.
Un momento importante sarà dedicato al mondo dell’alimentazione Slow Food, quindi sana e di qualità, con gli imprenditori e ristoratori Alessandro Miglietti e William Anichini, che si esprimeranno sull’importanza del cibo nella vita quotidiana.
Il DJ Luigi Marino Contardi farà ascoltare la “Musica del benessere”, durante la dimostrazione di Reiki, effettuata dalla Master Laura Zambrano e dalla terapista Isabella Guarnieri.
Non mancherà l’hairstylist Raffaele Pesce, che spesso partecipa a Detto Fatto (Raidue),  e l’artista pesarese Francesca Guidi by Arte dei Led, con una sua performance dedicata alla “luce”.
Il pomeriggio si concluderà con la proiezione del videoclip di “Gracias a la vida” (di Violeta Parra), che Ketty Carraffa ha “coverizzato”, dedicandola alle donne vittime di violenza e unendola al Progetto itinerante Come le mimose.

 

 







Top