Città Metropolitana di RomaEventiMusicaRegione LazioUltim'ora

Il globe trotter internazionale Andrea Casta chiude il 2017 e apre il 2018 con 4 live nei locali più esclusivi delle Alpi

Andrea Casta, violinista, cantante ed entertainer internazionale chiude il 2017 e apre il 2018 con 4 live nei locali più esclusivi delle Alpi. Gli ultimi giorni dell’anno si esibirà a Madonna di Campiglio (Tn): il 30 dicembre al Des Alpes Mood Club, e il 31 al Piano 54 per il Dinner Show Gala del New Year’s Eve che proseguirà tutta la notte con il dj-set.

Il 5 e 6 gennaio, dopo essere stato ospite delle celebrazioni per i 50 anni lo scorso inverno, tornerà sul palco del Moritzino a San Cassiano in Alta Badia, il rifugio-locale più ambito dell’Alto Adige.

Casta negli ultimi anni, con il suo violino elettrico, grazie alle collaborazioni con importanti dj internazionali e la sua anima di globe trotterè stato uno dei protagonisti indiscussi dei più prestigiosi locali e club in Italia e all’estero toccando ormai più di 20 nazioni nei suoi tour. Andrea, portavoce dello stile italiano, si è esibito nelle notti di mezzo mondo: dal 2010 parte quasi ogni anno per un tour in Medio Oriente, dove ha suonato a Dubai, ad Abu Dhabi, in Bahrein, inIsraele, in Libano e in Qatar. Altre mete largamente esplorate appartengono alle Repubbliche ex – sovieticheRussiaUcrainaKazakistanTurkmenistan. Nel 2015 ha compiuto un tour estivo che lo ha portato in TurchiaGrecia ed Azerbaijan, altre occasioni lo hanno portato a suonare a MauritiusSeychelles, in Egittoe in Spagna. Anche i club dislocati nel nucleo centrale dell’Europa lo hanno ospitato: da Berlino ad Amsterdam, da Nizza a Londra, dalla Svizzera alla Croaziaper arrivare fino a Repubblica Ceca e Romania.

Nel 2018 è pronto il suo ingresso nel mercato discografico dance con le sue produzioni originali. Le prime canzoni sono pronte ad essere pubblicate, sotto la regia di North Border Group, management norvegese con un prestigioso roster di dj e artisti internazionali nel mercato della musica elettronica e dance. La produzione non proporrà brani isolati, ma collegati tra loro in un racconto unitario: un progetto musicale e visuale, fusi in un racconto avvincente, che vuole valorizzare le potenzialità del violino elettrico e le capacità sceniche sviluppate negli anni dall’Artista.

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: