Tor San Lorenzo, Venerdì 1 luglio “Affido Condiviso, Bilancio fallimentare a dieci anni dal varo della riforma” - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Cultura

Tor San Lorenzo, Venerdì 1 luglio “Affido Condiviso, Bilancio fallimentare a dieci anni dal varo della riforma”

Venerdì 1 luglio 2016 alle ore 15.30, presso la Biblioteca del Comitato di Quartiere Nuova California, in via delle Meduse 3 ad Ardea, loc. Tor San Lorenzo, Adiantum – Associazione di Aderenti Nazionale per la Tutela dei Minori è lieta di organizzare una giornata di studi, dossier e monitoraggi sulla mancata applicazione della legge 54/2006, tra aspettative disattese, violazioni dei diritti dei minori, necessità di ulteriori riforme nell’ottica di un condiviso reale e concreto.

Argomenti che, presentati nel convegno “Affido Condiviso, Bilancio fallimentare a dieci anni dal varo della riforma”, costituiscono in realtà il bagaglio di esperienza che verrà messo a disposizione di chi si avvicinerà alle nuove sedi territoriali di Adiantum.

La giornata è orientata a riunire le professionalità e gli operatori che seguono le coppie e i minori in tutte le fasi precedenti e successivamente alla separazione e/o divorzio per contribuire a Tutelare il Minore e il suo Diritto alla Bigenitorialità, ossia «il principio etico in base al quale un bambino ha una legittima aspirazione, ed un legittimo diritto a mantenere un rapporto stabile con entrambi i genitori, anche nel caso questi siano separati o divorziati».

Saranno presenti per l’associazione il Presidente Nazionale, Giacomo Rotoli, il Coordinatore Nazionale, Massimiliano Gobbi e i consiglieri Fabio Nestola e Edmundo Sena.

Autorevoli gli interventi  in programma: Fabio Fucci – Sindaco del Comune di Pomezia, Elisabetta Serra – Vicesindaco del Comune di Pomezia, Riccardo Iotti – Assessore del Comune di Ardea, Nazareno Sperandio – Consigliere del Comune di Ardea, Dario Ferraro – Consigliere Regionale Lega Consumatori Lazio, Carlo Ioppoli – Presidente ANFI Associazione Nazionale Familiaristi Italiani , Fabio Caiazzo – Dirigente Nazionale ASI – Associazioni Sportive e Sociali Italiane, Matteo Villanova – Neuropsichiatra, Direttore Osservatorio Laboratorio Tutela Rispetto Emozionale Età Evolutiva (O.L.T.R.E.E.E.) Università Roma Tre, Caterina Grillone – Avvocato e Criminologa.

L’evento è gratuito, i posti sono pochi e limitati pertanto la prenotazione è obbligatoria.

Per registrarsi è necessario inviare un e-mail a: adiantum.lazio@hotmail.com specificando i nomi dei partecipanti comprensivi di recapito. Se confermato, Adiantum invierà la conferma del posto.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare Adiantum al recapito: Cell. 3316864365 . 

PROGRAMMA

ore 15.30 Introduzione e saluti

Giacomo Rotoli – Presidente Adiantum

ore 15.45 Tavola Rotonda sul Registro della Bigenitorialità

Edmondo Sena – Consigliere Adiantum

Fabio Fucci e Elisabetta Serra – Sindaco e Vicesindaco del Comune di Pomezia

Riccardo Iotti e Nazareno Sperandio – Assessore e Consigliere del Comune di Ardea

ore 16,30 Fabio Nestola “L’affido condiviso a 10 anni dalla legge 54”

ore 17.15 coffee break

ore 17.30 Presentazione delegazioni Adiantum

Massimiliano Gobbi – Delegato Adiantum di Roma e Coordinatore Nazionale

Intervengono: Dario Ferraro – Consigliere Regionale Lega Consumatori Lazio,Fabio Caiazzo – Dirigente Nazionale ASI Associazioni Sportive e Sociali Italiane,Carlo Ioppoli – Presidente ANFI Associazione Nazionale Familiaristi Italiani

ore 18.00 Matteo Villanova – Neuropsichiatra, Direttore Osservatorio Laboratorio Tutela Rispetto Emozionale Età Evolutiva (O. L. T. R. E. E. E.) Università Roma Tre“Manipolazione traumatica nella genitorialità a rischio”

ore 18.30 Caterina Grillone – Avvocato e Criminologa “Dalla Violenza sui Minori alla Violenza dei Minori”



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi