AttualitàPoliticaRegione Lazio

#LIBERA – Oggi la 21ma Giornata della Memoria per le vittime delle mafie. Il Comune di Aprilia partecipa alla manifestazione di Messina con una delegazione

Ricorre oggi la 21esima edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno promossa dall’Associazione Libera di Don Luigi Ciotti e da Avviso Pubblico in ricordo delle vittime delle mafie.

La manifestazione nazionale è in svolgimento a Messina, sul tema “Ponti di memoria, Luoghi di impegno”, mentre altre iniziative analoghe sono state promosse in tutta Italia e, in ambito pontino, nel capoluogo di provincia, che due anni fa ha avuto l’onore di ospitare la 19esima Giornata alla presenza anche del Presidente del Senato Piero Grasso.

Alla giornata nazionale di Messina sta prendendo parte una delegazione del Consiglio Comunale dei Giovani di Aprilia, mentre alla cerimonia organizzata in Piazza del Popolo a Latina è presente il Sindaco Antonio Terra in veste ufficiale per il Comune di Aprilia.

“Come ogni anno – ha commentato il Sindaco di Aprilia – abbiamo aderito con convinzione alla manifestazione in memoria delle vittime delle mafie condividendo quanto espresso da Don Luigi Ciotti e dal Presidente di Avviso Pubblico Roberto Montà. Partecipare è un gesto di grande valore civile ed istituzionale, un modo per ricordare centinaia di vittime innocenti, tra cui anche rappresentanti delle istituzioni ed amministratori locali, per stare vicino ai loro familiari, per rinnovare il nostro impegno contro l’infiltrazione mafiosa negli enti locali e sui territori e per l’affermazione dei diritti e della giustizia sociale”.

Nel corso della Giornata, come di consuetudine, sarà data lettura dei nominativi delle persone vittime delle mafie, uccisi dal 1893 fino al 2015.

(Le immagini fanno riferimento alla manifestazione odierna in Piazza del Popolo a Latina e alla manifestazione di Messina a cui ha partecipato la delegazione)

A B CD

 

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: