Latina, preso Scaglia dal Brescia: contratto triennale fino al 2018 - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Sport

Latina, preso Scaglia dal Brescia: contratto triennale fino al 2018

Primo acquisto della stagione per l’U.S. Latina Calcio. Il club nerazzurro ha comunicato, attraverso un comunicato stampa di aver tesserato il centrocampista Luigi Alberto Scaglia:
“Primo colpo di mercato per il Latina. E che colpo. In nerazzurro arriva Luigi Alberto Scaglia, centrocampista classe ’86 abile ad occupare tutte le zone della mediana, che all’occorrenza sa fare anche la mezzapunta. Il club del capoluogo è riuscito a strapparlo a un’agguerrita concorrenza, battendo al fotofinish altre società che lo avevano richiesto. Decisiva per raggiungere l’accordo anche, e soprattutto, la volontà del giocatore che ha scelto la società pontina nella lista delle pretendenti. Scaglia, dopo tante stagioni di Brescia e un paio di campionati al Torino (ha vestito anche la maglia del Lumezzane), si è legato al Latina a titolo definitivo con un contratto triennale”.

L’ex Brescia arriva a titolo definitivo e firma un triennale fino al 30.06.2018.

Luigi Alberto Scaglia, nato il 23 novembre 1986 a Chiari, esordisce nei professionisti nel gennaio 2006, quando viene prestato al Lumezzane in Serie C1, nel quale gioca 9 partite più altre 2 nei playout. Rimane nel Lumezzane anche nella stagione successiva in Serie C2 sempre in prestito dal Brescia, giocando 28 partite segnate da 6 gol, più altre 2 partite nei playout. Nella stagione 2007-2008 ritorna al Brescia, dove gioca 14 partite senza segnare. Ha esordito in Serie B il 18 settembre 2007 durante Brescia-Piacenza subentrando a Daniele Mannini al 91′. La stagione successiva, trovando poco spazio nel Brescia, ritorna al Lumezzane in Prima Divisione, giocando 30 partite e facendo 5 gol, più una presenza in Coppa Italia, senza segnare. Restò a Lumezzane anche nella prima parte della stagione 2009-2010, sempre in Prima Divisione, giocando 22 partite e segnando 3 gol. Nel gennaio del 2010 arriva la chiamata del Torino in Serie B, nel quale gioca 11 partite segnando 1 gol in campionato contro il Sassuolo, mentre 4 partite segnando 1 gol nei playoff. Rimane nel Torino anche nella prima parte della stagione 2010-2011, giocando solo 8 partite senza segnare.
La seconda parte della stagione 2010-2011 la passa alla Cremonese in prima divisione, giocando 12 partite e segnando 4 gol. Dalla stagione 2011-2012 fa parte del Brescia. In questa stagione esordisce con la maglia numero 17 giocando 18 partite e segnando 1 gol e 1 in Coppa Italia. Nella stagione 2012-2013 cambia numero e passa dal 17 all’8. Qui gioca 38 partite e segna 5 gol in campionato, mentre gioca 2 partite nei playoff senza segnare e 1 in Coppa Italia. Nella stagione 2013-2014, sempre con il numero 8, gioca 37 partite, segna 3 gol e realizza 3 assist. Nella sua ultima stagione con il Brescia ha collezionato 41 presenze, 2 reti e 3 assist scendendo in campo per ben 3518 minuti. Nella sua carriera (Brescia, Lumezzane, Torino e Cremonese) ha collezionato 220 presenze segnando 20 gol, realizzando 20 assist.

Massimiliano Gobbi

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi