Il Latina pareggia al Francioni 1-1 contro il Modena e conquista la salvezza - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Sport

Il Latina pareggia al Francioni 1-1 contro il Modena e conquista la salvezza

Missione compiuta. Il Latina pareggia al Francioni
contro il Modena per 1-1, raggiunge quota 50 punti
in
classifica e conquista il punto necessario per la m
atematica permanenza in Serie B.
“Sono molto felice di aver raggiunto il traguardo
che mi ero prefissato al momento del mio arrivo –
hadichiarato Mark Iuliano – Lo sono per la società,
per questa città che mi ha adottato, per i ragazzi e
per tutti
coloro che lavorano quotidianamente per il bene del
Latina. Abbiamo superato tutti insieme tantissimi
problemi. Per me è una gioia immensa aver salvato
la categoria che si meritano questa società e questi
tifosi. Il giorno che ho iniziato l’avventura in
panchina sentivo che ce l’avremmo fatta e così è
stato: si tratta
di una grande vittoria. Non bisogna dimenticare
dove ci trovavamo, la posizione di classifica era devastante
– ha aggiunto il tecnico nerazzurro – Ho impostato
la mia presenza a Latina sul lavoro, a livello
psicologico ho cercato di crescere.
Con il passare del tempo abbiamo fatto tanti progressi
e, oggi, ci siamo guadagnati
una salvezza meritata. Adesso voglio godermi questo
momento felice, poi vedremo cosa fare. Ci
incontreremo con la società e mi diranno quali sono
le loro intenzioni nei miei confronti. Non decidoio, ma la
gratitudine per una dirigenza che ha creduto in me,
è enorme. Il mio rapporto con la presidenza e con
la città
è fantastico e questa salvezza – ha concluso Mark
Iuliano – è il regalo più bello che potessi fargli”.
“Per non farci mancare niente dopo una stagione tra
vagliata abbiamo iniziato la gara così e così – ha
dichiarato Marco Crimi – Il Modena ha trovato il
vantaggio, ma quel gol subito ci ha dato la scossa per fare la
nostra partita. Siamo stati bravi a reagire,
trovare il pari e limitarli: dovevamo conquistare almeno
un punto e ce l’abbiamo fatta. Abbiamo dimostrato di valere
questa categoria e, per come si erano messe le cose
ad un certo punto del campionato – ha concluso il
centrocampista nerazzurro – Questa salvezza vale tantissimo”.
“Il mio ottavo gol stagionale ha un valore
particolare perché ci ha regalato una salvezza
importantissima – ha
dichiarato Federico Viviani – Non ero al 100%,
penso si sia visto. Ero rientrato, mi sono rifatto male
e sono
stato fermo tre settimane. Penso sia normale
accusare dal punto di vista fisico, ho voluto esserci con
tutte le
mie forze perché volevo comunque chiudere la
stagione in casa. Volevo questa salvezza, è stata
un’emozione unica. Nonostante abbiamo sofferto
tanto, è stato un anno particolare, nessuno si sarebbe
aspettato a gennaio che saremmo arrivati a salvarci
. Abbiamo smentito le critiche sul fatto che non fossimo
un gruppo. Abbiamo remato tutti nella stessa
direzione. Voglio ringraziare tutti – ha aggiunto Viviani
– A
partire dai presidenti che mi hanno voluto
fortissimamente. Vennero loro a Trigoria per portarmi qua,
mi hanno chiamato tutti i giorni quest’estate per
avermi a Latina. Nonostante sia stato un anno sofferto,
questa
stagione mi ha aiutato a crescere. Devo ringraziare
i mister del girone d’andata che hanno avuto
fiducia in me, ma in particolare Iuliano che mi ha dato la
fascia responsabilizzandomi molto. E’ stata una
dimostrazione importante, spero di averla ripagata
nel migliore dei modi. Latina mi è entrata nel
cuore” ha
dichiarato il capitano nerazzurro .
Massimiliano Gobbi
Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi